Crea sito

Napoli. Migliaia di sedie occupano posti auto per Napoli.

(Caserta24ore) NAPOLI Segno della prepotenza dei parcheggiatori abusivi e della complicità delle persone ‘perbene’ che li usano. “Nell’inferno creato dai parcheggiatori abusivi e dagli incivili che li difendono, godendo del loro ‘lavoro’, una parte importante è rivestita dagli stratagemmi che usano per mantenere liberi i posti auto riservati ai clienti abituali, quelli che, magari, pagano una sorta di abbonamento mensile, come se si rivolgessero a un garage autorizzato”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, spiegando che “molti degli spazi sono occupati con sedie o altri oggetti che vengono poi spostati quando arriva il ‘cliente’ giusto, con un atteggiamento che dimostra la prepotenza dei parcheggiatori abusivi”. “Purtroppo nella lotta che stiamo portando avanti contro i parcheggiatori abusivi incontriamo molte difficoltà proprio perché godono della complicità delle cosìdette persone perbene che, in molti casi, li difendono anche” ha aggiunto Borrelli, fondatore con il consigliere comunale dei Verdi di Napoli, Marco Gaudini, e lo speaker Gianni Simioli de La radiazza di RadioMarte, della pagina facebook ‘Io odio i parcheggiatori abusivi’ ribadendo che “non possiamo eliminare questa piaga dalle strade di Napoli se non c’è l’impegno di tutti nel denunciare e, soprattutto, nel non usarli per trovare sempre il parcheggio libero”.