Crea sito

NAPOLI. LEONE D’ORO DI VENEZIA ALLA CARRIERA PER VINCENZO SCHIAVO

(Caserta24ore) NAPOLI L’imprenditore napoletano si aggiudica il prestigiosissimo riconoscimento nell’ambito del Gran Premio internazionale di Venezia: «Sono commosso, riconosciuto il mio impegno per l’imprenditoria campana e italiana» Premio di grande prestigio per l’imprenditore napoletano Vincenzo Schiavo. Al console onorario della Federazione Russa in Napoli, Presidente di Confesercenti Interregionale (Campania e Molise) e Interprovinciale (Napoli, Avellino e Benevento), nonché membro della Giunta Nazionale di Confesercenti, è stato assegnato il “Leone d’Oro alla carriera” nell’ambito del Gran Premio Internazionale di Venezia che premia le arti in genere e l’imprenditoria che ha contribuito alla crescita dell’Italia. La rassegna di caratura internazionale, che vanta già 71 anni di storia, si pone l’obiettivo di celebrare e valorizzare le eccellenze italiane, premiando altresì le figure illustri della cultura, dello spettacolo e della politica nazionale. Vincenzo Schiavo è stato premiato proprio in virtù dei suoi incarichi istituzionali e dei suoi eccellenti risultati colti in campo imprenditoriale con le sue numerose attività. «Sono onorato e commosso. Mi commuove che la prestigiosa commissione del Gran Premio Internazionale di Venezia abbia scelto me. Mi gratifica enormemente questo riconoscimento ricevuto per le mie attività imprenditoriali, per aver compulsato e promosso le aziende ad avviare un processo di internazionalizzazione in tutto il mondo e in particolare verso la Russia. Ho sempre cercato di dare l’esempio, mettendomi in prima fila a lavorare, ho messo sempre la faccia e mi sono esposto per il bene comune. Mi onora essere stato premiato insieme ad eccellenze italiane riconosciute come il Cavaliere Giovanni Rana o al premio Nobel Walter Arbib. Ringrazio – conclude Vincenzo Schiavo – la commissione internazionale e il presidente del prestigioso Gran Premio di Venezia, il dott. Sileno Candelaresi. Ringrazio anche il sindaco di Napoli, l’assessore Panini, le giunte regionali e comunali e i rispettivi consigli, la Diocesi di Napoli per i complimenti per mi hanno rivolto. Dedico questo premio alla mia famiglia».

Dopo le candidature stabilite dalla commissione lo scorso 8 marzo presso la Camera dei Deputati, ieri, 28 aprile, è andata in scena la premiazione in Riva degli Schiavoni a Venezia, nella splendida sede del Centro Congressi “Suite” dei Presidio “Cornoldi” dell’Esercito Italiano. Insieme a Vincenzo Schiavo sono stati premiati, tra gli altri, l’imprenditore Giovanni Rana, Walter Simon Arbib, Roberto Nardella, Fabrizio Roncella e Francesco Bonini.