Crea sito

Grazzanise. Esercitazioni di salvataggio in mare e montagna

elicotteromareLa complessa esercitazione, articolatasi in attività di pianificazione, direzione, condotta, esecuzione e supporto a operazioni combinate di ricerca e salvataggio di sopravvissuti sia su mare che su terra, ha avuto ha avuto inizio nei primi giorni della scorsa settimana in zona marina a largo di Miliscola durante la quale gli elicotteri HH 212 del 21° Gruppo “Tiger” , insieme ad una componente dei Fucilieri dell’aria, hanno effettuato attività addestrativa di recupero reale in mare. Lo Scopo dell’attività addestrativa è stata quella di affinare e perfezionare ancora sempre di più le tecniche di sopravvivenza e di recupero a mare anche in condizioni particolarmente avverse.

Terminata la prima fase su mare, durata due giorni, gli equipaggi del 9 Stormo, nella giornata di Venerdì, si sono spostati nell’avellinese in località Montella, dove hanno proseguito l’attività con un operazione congiunta di ricerca e soccorso effettuata in collaborazione con il CAI-CNSAS (Club Alpino Italiano – Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) che avuto come scenario operativo il massiccio montuoso irpino. Tale attività addestrativa è stata finalizzata al ritrovamento di un pilota disperso. Il peggioramento delle condizioni meteorologiche ha reso ancora più complessa l’esercitazione che si è positivamente conclusa con il ritrovamento del pilota “ferito” ed il suo recupero mediante l’utilizzo di una barella verricellabile.

elicotteromontagnaIl 9° Stormo dell’Aeronautica Militare effettua un servizio di ricerca e soccorso su tutto il territorio ed i mari nazionali. grazie agli equipaggi ed agli elicotteri HH 212 in dotazione al reparto.

L’addestramento e le capacità della macchina, nonché gli ausili alla visione notturna impiegati dagli equipaggi li rendono li mettono in grado di operare e prestare soccorso indifferentemente sia di giorno che di notte in qualsiasi condizione meteorologica.