Crea sito

Giano Vetusto. Laudato Si, al via la 9^ edizione della Biennale di Poesia e Narrativa

(Paolo Mesolella) GIANO VETUSTO LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE FINO AL 16 GIUGNO. Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo? Questo interrogativo è al centro dell’enciclica di Papa Francesco “Laudato si” ed è anche il tema della IX edizione della Biennale internazionale di poesia e narrativa Giano Vetusto , che si interroga sull’ambiente e sulla cura della casa comune. Un’enciclica ed un concorso che ci porta a riflettere sul senso dell’esistenza e sui valori che stanno alla base della convivenza sociale. Non solo temi religiosi e filosofici ma anche esistenziali: per quale fine siamo nati? Per quale scopo lavoriamo e lottiamo?. Interrogativi che si è posta anche l’associazione culturale “Panta rei” di Giano Vetusto che ha indetto questa interessante IX edizione della Biennale di poesia e narrativa “Laudato si” per opere inedite ed edite cui è possibile partecipare fino al 16 giugno prossimo. Quattro le sezioni in concorso: la prima, intitolata allo storico Francesco Carlo Zona, è in lingua italiana e a tema libero. Si può partecipare con massimo tre liriche di 40 versi. Alla seconda sezione i candidati possono partecipare con massimo tre liriche che abbiano come ispirazione i temi trattati da san Francesco nel Cantico delle Creature; per la terza è possibile partecipare con poesie in videoclip a tema libero, i candidati possono partecipare inviando un dvd audio-video, per la quarta sezione di narrativa a tema libero, infine, i candidati possono inviare una composizione non superiore alle 10 pagine formato A4 con max 55 righe. Le opere dovranno essere inviate in 6 copie ciascuna con indicate le generalità dell’autore. La quota di partecipazione è di €10 da inviare tramite versamento sul CC Postale n. 21408596 intestato ad Associazione culturale Panta Rei, Via Pozzillo Giano Vetusto (Ce) oppure tramite assegno. Termine ultimo per l’invio dei lavori è il 16 giugno prossimo. La premiazione, invece, ci sarà il 3 settembre alle ore 20.30 presso la Villa Comunale di Giano Vetusto. Per la prima e seconda sezione verranno assegnati rispettivamente 1000 euro (al 1° classificato) e 350 euro (al 2° classificato), per la terza e la quarta sezione, invece, i premi sono rispettivamente di 500 euro (al 1° classificato) e 250 euro (al 2° classificato). I brani selezionati dalla giuria sarano pubblicati in un’antologia. Gli esiti del concorso invece saranno resi noti sul sito www.biennalegianovetusto.it Per altre informazioni è possibile contattare il prof. Antonio Bonacci al n 333 8305801 o tramite l’email asscultpanta[email protected]