Crea sito

E’ in atto il genocidio dei Cristiani

(da Matteo Cattaneo – CitizenGO) Caro,Paolo. Un genocidio è in atto… I cristiani sono l’80% delle minoranze perseguitate. Insieme agli yazidi e ad altre minoranze vulnerabili, i cristiani sono vittime di deliberate azioni di persecuzioni finalizzate a eliminare la loro presenza fisica del tutto o in parte.Stanno subendo assassinii, decapitazioni, crocefissioni, violenze, persecuzioni, umiliazioni, rapimenti e torture.Sono vittime di esecuzioni sommarie.Sono fatti schiavi e costretti a convertirsi all’Islam. Le donne e le ragazze in particolare sono oggetto di violenze di tipo sessuale come stupri, matrimoni forzati e traffico di esseri umani. I bambini sono strappati alle loro famiglie e arruolati con la forza. Le chiese e i luoghi cristiani di interesse culturale sono vandalizzati. Le città. i villaggi e i quartieri cristiani sono devastati. I cristiani hanno sofferto l’interruzione di aiuti umanitari e il bombardamento delle loro case da parte del cosiddetto “ISIS/Daesh”. Ora basta. Aiutiamo queste vittime, direttamente. Potresti fare una donazione, proprio ora, se possibile, di 15, 35 o 50 euro (o di qualunque importo consideri appropriato) affinché possiamo inviare (altro, ancora una volta) aiuto umanitario ai nostri fratelli e sorelle perseguitate in Siria, Nigeria (non possiamo dimenticare la Nigeria) e Iraq… e far partire (a livello internazionale – e ricominciare, una volta di nuovo – azioni efficaci per aiutarli? https://donate.citizengo.org/it/#WeAreN2016 Iniziamo oggi. Ad essere la voce della loro speranza.

Per fermare il genocidio contro i cristiani e le altre minoranze religiose e proteggere la libertà di religione in tutto il mondo. Questa settimana, stiamo tenendo il secondo congresso annuale internazionale sulla libertà religiosa: “Siamo tutti nazareni” (#WeAreN) a New York (28-30 aprile 2016). Il congresso internazionale #WeAreN2016 sulla Difesa della libertà religiosa e degli altri diritti umani: fermare le atrocità di massa contro i cristiani e gli altri credenti si terrà a New York dal 28 al 30 aprile, dopo l’incontro privato con vescovi e autorità del giorno 27. Ospiterà autorità, esperti e anche vittime delle atrocità e delle espulsioni a cui i cristiani e le altre minoranze religiose di Siria, Iraq, Pakistan, Nigeria e altri Paesi devono sottostare. Diplomatici di alto livello, vescovi e missionari, esperti di diritto, testimonianze e vittime avranno voce presso le Nazioni Unite e parleranno a New York. Così che la voce inascoltata dei cristiani perseguitati possa risuonare in tutto il mondo.
Così che possiamo inviare aiuto umanitario ai nostri fratelli perseguitati. https://donate.citizengo.org/it/#WeAreN2016 Per favore, aiutaci, unisciti a noi, per essere la voce della loro speranza. Matteo Cattaneo e il team di CitizenGO