Crea sito

Napoli. Messa commemorativa per le vittime di KEMEROVO

(Caserta24ore) CONSOLATO RUSSO IN NAPOLI, IL CONSOLE RUSSO SCHIAVO: «TRAGEDIA IMMANE, CI UNIAMO IN PREGHIERA PER I FAMILIARI DEI DECEDUTI» Si è tenuta questo pomeriggio a Napoli, alle 16, la messa in memoria delle vittime della tragedia dell’incendio al centro commerciale Zimnyaya Vishnya di Kemerovo, in Siberia, avvenuto domenica scorsa.
La commemorazione religiosa, organizzata dal Consolato onorario della Federazione Russa in Napoli, si è tenuta presso la Chiesa Russa Ortodossa di Sant’Andrea Apostolo con la presenza di oltre cento rappresentanti delle associazioni e della folta comunità russofona napoletana.
Il console onorario, Vincenzo Schiavo, ha partecipato commosso alla veglia funebre: «E’ una tragedia inaccettabile, immane, troppo grande per essere sopportata da qualsiasi essere umano. Ci sono tanti bambini tra le vittime e questo rende tutto estremamente doloroso e triste. Ho trasferito alla comunità russa il nostro profondo cordoglio, quello della città di Napoli – con il sindaco de Magistris, la Giunta e il Consiglio comunale in testa – e dell’Italia, il cui calore speriamo possa dar loro conforto. Anche se la causa non è ancora chiara, se è stato un fatale incidente o un incendio provocato, in queste occasioni deve prevalere la preghiera e la solidarietà. Con il Consolato – ha concluso Schiavo – ci siamo prodigati per la riuscita di questa veglia, affinchè le nostre preghiere possano lenire, almeno un poco, il dolore dei familiari delle tante vittime».