Crea sito

Napoli. Emergenza sicurezza al Vasto

(Caserta24ore) NAPOLI Emergenza sicurezza e pericolo durante la notte: nuovo accoltellamento tra extracomunitari era prevedibile. Via Firenze bomba sociale pronta a esplodere, va sgomberata. Residenti sul piede di guerra: siamo esasperati. La prossima volta gli scontri saranno con noi “La sicurezza al Vasto e nelle strade a ridosso della stazione centrale deve diventare la priorità dell’azione di forze dell’ordine e delle istituzioni in città. L’ennesimo accoltellamento tra extracomunitari dimostra la pericolosità assoluta della situazione. Ci troviamo di fronte a una vera e propria bomba sociale pronta a esplodere da un momento all’altro. Nell’area di via Firenze, e strade limitrofe, ancora tafferugli tra residenti e gruppi di extracomunitari irregolari dediti a diversi tipi di attività illegali. Il mercatino abusivo della monnezza che, in passato, si teneva di giorno all’angolo di corso Meridionale è tornato a invadere le strade in orari notturni o di mattina presto causando gravissimi disagi agli abitanti che si trovano impossibilitati a circolare con le auto, a sostare sotto le proprie case e finanche a camminare sui marciapiedi e ad accedere nelle loro abitazioni. Non resta che sgomberare l’area in questione anche di notte dalla presenza di centinaia di abusivi, spacciatori, donne e uomini dediti alla prostituzione e alla vendita di oggetti rubati. Bisogna intervenire presto prima che la tensione sfoci in atti di violenza ancora più gravi tra italiani ed extracomunitari che appare sempre più inevitabile”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che proprio durante la notte aveva effettuato un sopralluogo insieme ai cittadini esasperati da questa situazione chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine. “Non ce la facciamo più. Diciamo basta ai mercatini della monnezza, alla prostituzione, alle risse, allo spaccio di droga che rendono impossibile la vita per noi. Tante attività stanno chiudendo e ci sentiamo prigionieri in casa nostra. Vogliamo l’aiuto delle istituzioni”. Questo l’appello dei cittadini consegnato dal comitato dei cittadini del comitato civico orgoglio Vasto a Borrelli.