Crea sito

Napoli. Rischio incidenti in Tangenziale per la mancanza di spargineve.

(Caserta24ore) NAPOLI “Il rischio che oggi arrivasse la neve era noto da decine di giorni e la protezione civile regionale aveva diramato un’allerta meteo invitando a prendere le adeguate misure di sicurezza, ma, nonostante tutto questo, nessuno in Tangenziale ha pensato di prevedere lo spargimento di sale, almeno nelle zone collinari dove la neve era, nei fatti, una certezza”. Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e i consiglieri comunali Marco Gaudini e Stefano Buono, per i quali “è assurdo che in Tangenziale, società che gestisce la strada a scorrimento veloce interna a Napoli e pagata profumatamente nonostante il parere contrario della Comunità europea, nessuno abbia pensato che bisognava portare il sale per evitare disagi alla circolazione e, solo quando era caduta già tanta neve, hanno pensato di mandare gli spargineve”. “Ho visto personalmente automobilisti e motociclisti rischiare incidenti per la scivolosità del manto stradale ed è una cosa assurda mettere a rischio la vita delle persone in questo modo” ha aggiunto Borrelli per il quale “questa situazione probabilmente è figlia anche della gestione del presidente di Tangenziale, Pomicino, che, non vivendo a Napoli ed essendo impegnato a sostenere il centrodestra in campagna elettorale, non ha alcuna conoscenza di quel che accade in tangenziale”.