Crea sito

Sparanise. Domenica 27 dicembre la Cantata dei Pastori

(Paolo Mesolella) SPARANISE Un appuntamento da non perdere quello di domenica 27 dicembre prossimo, alle ore 18.30 nella chiesa Madre di Sparanise: l’associazione “Tesori Campani” in collaborazione con l’ISISS Galilei di Sparanise, nell’ambito del progetto scuola “Io sono l’artista, io sono il poeta”, presenterà a tutta la cittadinanza “La cantata dei Pastori” nel libero adattamento di Rino Napolitano dall’opera seicentesca di mons. Andrea Perucci a cura dell’associazione culturale “Lazzari e briganti”.l’evento nasce nell’ambito del progetto scuola che quest’anno ha per tema: “La napoletanità, omaggio a Totò”. “Il nostro scopo – spiega Mena Di Marco, tra le referenti del progetto – è quello di avvicinare gli allievi all’arte ed allo spirito della napoletanità che dev’essere intenso come amore, passione, vita e non appartiene solo a coloro che vantano di essere nati nella città del Vesuvio, perché appartiene a tutti quelli che si lasciano rapire dalla magia che questa città regala e trasmette. La napoletanità è intesa anche come teatro, pertanto, Natale a Sparanise, per la nostra associazione significa anche poter assistere a “ la Cantata dei pastori” (grande opera di Andrea Perrucci, durante la quale viene rappresentata la nascita di Gesù), e portata in scena dall’ associazione teatrale ”Lazzari e Briganti” dagli attori Rino Napolitano e Maria Luisa Acanfora, grandi personaggi del panorama “teatrale” e “culturale” partenopeo. Anche gli studenti del “Galilei” saranno “parte attiva” dello spettacolo che, con i loro animi speranzosi e ricchi di entusiasmo, ci comunicheranno che il domani appartiene a chi è capace di guardare alla storia e alla propria identità culturale e sapranno regalarci emozioni uniche ed un augurio per un futuro migliore.Questi i personaggi e glòi interpreti della Sacra rappresentazione: La Madonna (Donatiello Martina), San Giuseppe (Paladino Gianni),

l’Angelo (Cavallo Anna), il Diavolo (Martino Alfonso), i Pastori (Faraldo Giovanni, Cirelli Armando, Cirelli Manuel, Formato Emanuele, Picillo Filippo, Cavallo Gipo e le Pastorelle (Di Sabantonio Giulia, Napoli Nadia, Zitiello Marika, De Felice Sara, Fusco Giada.