Crea sito

Napoli. Natale nero per i trasporti via mare

Un Natale da dimenticare per i trasporti marittimi. Cancellate corse da Ischia per condizioni meteo marine avverse. Protesta degli utenti. Borrelli: “vicenda incredibile. Partivano gli aliscafi e non i trghetti. Pronta interrogazione per sapere la verità”.
La cancellazione delle corse da Ischia delle 8.20 (per Pozzuoli via Procida) e delle 8.45 (per Napoli) nel giorno di Natale ha scatenato le ire delle persone in attesa, incredule di fronte alla motivazione fornita di condizioni meteo-marine avverse, anche in relazione al normale servizio garantito dai mezzi veloci. Un regalo di Natale vergognoso per tantissimi pendolari che questa mattina si sono recati a Ischia Porto per raggiungere la terraferma e festeggiare con i propri cari. La Caremar ha infatti deciso di sospendere le corse delle 8.20 e delle 8.45 dirette a Napoli e Pozzuoli. Alcuni cittadini hanno anche occupato i traghetti e sono dovute intervenire le forze dell’ordine.
“Su questa vicenda incredibile – dichiara il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli . andremo a fondo. Le motivazione della soppressione dei traghetti appare davvero difficle da comprendere visto il palese bel tempo del 25 dicembre e su questo vogliamo risposte serie da parte della compagnia. Inoltre non si capisce perchè potevano partire gli aliscafi e non i traghetti. Siamo solidali con gli utenti e abbiamo deciso di presentare una interrogazione per sapere la verità. La gestione delle compagnie del golfo di Napoli ci convince sempre di meno come siamo sempre meno soddisfatti del servizio offerto”.