Crea sito

LE UNIVERSIADI IN CAMPANIA,

(IlMezzogiorno) NAPOLI – CASERTA Universiadi 2019 a Napoli e in Campania, ma anche a Caserta. Se ne parlerà mercoledì 29 novembre con inizio alle ore 18 in occasione della tavola-rotonda, promossa, nell’Aula del Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università “Luigi Vanvitelli” in viale Lincoln, dal Panathlon Club Caserta-Terra di Lavoro in sinergia con il Coni e il Cus di Caserta e la collaborazione dell’Unione Stampa Sportiva Italiana, di cui è fiduciario Lucio Bernardo, dell’Associazione Stelle al Merito Sportivo, di cui è Presidente Giuseppe Bonacci, e dell’Unione Veterani dello Sport, di cui è Presidente Antonio Giannoni.
Per superare, almeno sul piano dialettico, l’impasse organizzativo, che in questi giorni dovrebbe essere risolto con le determinazioni di Governo, Regione e Coni, i promotori dell’incontro hanno denominato, ottimisticamente, l’evento: “Universiadi a Napoli e in Campania, pronti per lo sprint verso il 2019”, a significare l’impegno della base di riferimento a contribuire a far marciare su una corsia preferenziale le problematiche finanziarie e logistiche legate all’allestimento del complesso evento.

La tavola rotonda, che verrà coordinata dal Delegato Coni Caserta Michele De Simone, verrà aperta dall’introduzione di Antonio D’Onofrio, Direttore del Dipartimento di Matematica e Fisica della Università “Luigi Vanvitelli”, di Paolo Santulli presidente del Panathlon Club Caserta e di Vincenzo Corcione, Presidente del Cus Caserta.
Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Caserta Carlo Marino e del Presidente della Provincia Giorgio Magliocca, previsti gli interventi di Lorenzo Lentini, presidente del Cusi (Centro Universitario Sportivo Italiano), di Raimondo Pasquino Presidente dell’Aru (Agenzia Regionale Universiadi), di Sergio Roncelli Presidente del Comitato Regionale Coni Campania e di Marcellino Monda, Presidente del Comitato allo Sport dell’Università “Luigi Vanvitelli” di Caserta.
All’incontro, che servirà per fare il punto sullo “stato dell’arte”, sono stati invitati rappresentanti di istituzioni, amministratori, dirigenti sportivi.