Crea sito

Casagiove, inaugurati laboratori didattici per 1000 bambini

(Caserta24ore) CASAGIOVE La I.B.G. S.p.A., nell’ambito di un articolato programma di Corporate Social Responsibility, sostiene per il terzo anno consecutivo le attività che don Stefano Giaquinto conduce a Casagiove (Ce), presso il Centro Parrocchiale “San Vincenzo Dé Paoli” e presso l’Oratorio “San Michele Arcangelo”.Lunedì 21 settembre ha avuto luogo la cerimonia inaugurale delle attività didattiche e ludico ricreative riservate ai bambini e agli adolescenti e che si svolgeranno, gratuitamente, tra i mesi settembre 2015 e luglio 2016 presso l’Oratorio “San Michele Arcangelo” di Casagiove (Ce).Insieme con don Stefano Giaquinto e con il Presidente di IBG SpA Rosario Caputo era presente anche il Top Management di PepsiCo Beverages Italia.Il contributo di PepsiCo Beverages Italia e I.B.G. SpA, consentirà circa mille ragazzi di partecipare gratuitamente ai seguenti Laboratori, guidati da animatori esperti nelle varie discipline:- Laboratorio di Evangelizzazione;

– Laboratorio di attività educative e didattiche per recupero abilità e conoscenze disciplinari;
– Laboratorio di Basket e Calcetto ;
– Laboratorio di Decoupage e Pittura;
– Laboratorio di Canto, Ballo e Teatro ;
– Laboratorio di Informatica ;
– Laboratorio di Inglese.“Grazie alla sensibilità di Rosario Caputo e dei vertici di PepsiCo Beverage Italia – ha affermato don Stefano Giaquinto – è possibile porre in essere, quotidianamente, una serie di attività, sia didattiche, sia ludico ricreative che ci consentono di avvicinare i più giovani ai valori cristiani e, soprattutto, di allontanarli dalle tentazioni della strada. Le iniziative che portiamo avanti nella nostra Parrocchia si configurano come importante occasione di rilancio dell’impegno comune, con l’obiettivo di rafforzare, soprattutto tra i più giovani, il senso civico e religioso ed il sentimento di comunità”.“La IBG SpA da un lato e PepsiCo Beverage Italia da un altro – ha aggiunto Rosario Caputo, Presidente di IBG SpA – sostengono convintamente le meritorie attività di Don Stefano Giaquinto, un sacerdote modello che per noi e per l’intero territorio rappresenta un esempio di carità cristiana e, soprattutto, un presidio inossidabile di legalità”.