Crea sito

MADDALONI Le proposte di “Noi con Salvini”

(Caserta24ore) MADDALONI – Dopo la pausa estiva, il gruppo politico “Riscossa di Maddaloni – Lega-Noi con Salvini”, con in testa il consigliere comunale Dott. Claudio Marone, ha preparato alcune interrogazioni consiliari che saranno discusse nel prossimo consiglio comunale, che si svolgerà martedì 28 agosto. Si tratta sostanzialmente di quattro interrogazioni che vanno ad individuare alcune criticità del territorio, consigliando al tempo stesso soluzioni autorevoli ed efficienti. Tra queste problematiche abbiamo individuato: la sicurezza, in special modo nei pressi degli edifici scolastici; la raccolta differenziata, da sempre una spina nel fianco della società maddalonese; l’evasione dei tributi comunali, piaga che colpisce la vita dell’ente; l’abbandono e l’incuria di alcuni suoli privati sul territorio comunale. Per quanta riguarda la sicurezza, noi proponiamo l’utilizzo, data la carenza di uomini della polizia locale, dei volontari delle associazioni d’arma (UNAC, ANFI, etc.) per controllare le aree di accesso agli edifici scolastici; per la raccolta differenziata, il nostro gruppo propone di educare le nuove generazioni, i nostri alunni, al rispetto di questa pratica civile, favorendo nei plessi scolastici e negli oratori delle vere e proprie “gare” tra istituti ed alunni aventi come obiettivo la maggiore percentuale di raccolta differenziata; per ciò che concerne i tributi locali, chiediamo l’elenco degli esercizi artigianali, commerciali e industriali e degli studi professionali iscritti nei ruoli acqua, TARI ed occupazione di suolo pubblico (quando dovuta) e qual è la percentuale di quelli in regola con il pagamento dei suddetti tributi; stessa cosa per i nuclei familiari; per quanto riguarda invece l’incuria dei suoli privati, noi proponiamo al sindaco di disporre l’obbligo di pulizia dei fondi.

Le nostre tematiche, hanno trovato l’appoggio ed il sostegno anche del consigliere comunale Filippo Iacobelli che ha firmato, unitamente al Dott. Claudio Marone, le suddette interrogazioni. “Non si tratta di vere e proprie interrogazioni – ha dichiarato il consigliere comunale Dott. Claudio Marone – non sono frecce scagliate contro il primo cittadino. Si tratta, molto semplicemente, di alcuni suggerimenti d’azione che proponiamo al sindaco, che sono frutto di analisi e confronto quotidiano su quelle che sono le criticità che il normale cittadino riscontra nel proprio quotidiano”.