Crea sito

ALVIGNANO. Pellgrini in vespa a Castelpetroso

(Caserta24ore) ALVIGNANO – “Una splendida giornata”, per dirla alla Vasco Rossi. Domenica 19 agosto per il Vespaclub di Alvignano e i vespisti del territorio che hanno partecipato è stata un’occasione di convivialità, di entusiasmo, vissuta nel segno della fede e della amicizia. Sono stati oltre 50 gli appassionati delle due ruote che hanno accompagnato per circa 150 km la bandiera rossoblu dei Vespisti Alvignanesi e non sono mancati alla terza edizione del “Pellegrinaggio religioso in Vespa”. Dopo Pietrelcina, San Pasquale di Piedimonte Matese, quest’anno destinazione Castelpetroso (IS), con partecipanti sempre più numerosi. La carovana si è ritrovata, puntuale, presso la sede del Vespaclub situata su Corso Umberto I di Alvignano alle 8.30, poi tutti in sella scortati da uno ‘Scudo’ pensato per il trasporto bagagli ed eventualmente per prestare soccorso (messo a disposizione da Pacelli Agricoltura). Sosta a Capriati al Volturno e arrivo in Molise alle ore 10.30 per partecipare tutti insieme alla celebrazione eucaristica. E’ seguita una benedizione collettiva e il pranzo presso la Cipresseta di Fontegreca dove, grazie al Vespaclub, i partecipanti hanno beneficiato di una riduzione del 50% all’ingresso. La giornata si è conclusa con il rientro e una tappa ‘forzata’ (causa pioggia) a Pratella, occasione che – come solo i Vespisti Alvignanesi sanno fare – è stata subito ‘sfruttata’ per una ghiotta cocomerata. “Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato – commentano soddisfatti gli organizzatori – il pellegrinaggio è un altro evento che ogni anno pensiamo per i nostri soci e non solo. La nostra forza continua a essere la voglia di stare insieme e di organizzare occasioni di svago e di socialità mossi dalla passione per la vespa e per il nostro territorio”.