Crea sito

Napoli. Disabile costretto a viaggiare nel garage del traghetto Caremar.

(Caserta24ore) NAPOLI Barriere architettoniche, disabile costretto a viaggiare nel garage del traghetto Caremar. Borrelli: sconcertante che alcune compagnie di navigazione non siano ancora attrezzate per il superamento delle barriere architettoniche. Brutto colpo per l’immagine dell’ isola “E’ vergognoso che una persona in carrozzella sia stata costretta ad affrontare il viaggio da Ischia a Napoli nel garage del traghetto, come comunicato da Tele Ischia, per mancanza di ascensore che potesse condurlo nei saloni della nave. La denuncia parte da Federconsumatori che sottolinea come non è la prima volta che la Caremar si rende protagonista di simili episodi e, nonostante tutto, nulla è stato fatto per evitare questa vergogna che getta discredito sull’immagine dell’intera isola di Ischia. Chi non si adegua al superamento delle barriere architettoniche non può svolgere un servizio pubblico. Sarà bene chiarire definitivamente questo punto perché non è ammissibile tanta ignoranza in un settore strategico per la nostra regione come quello del turismo”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.