Crea sito

A Caserta la IX edizione del Premio Le Buone Notizie-Civitas Casertana

(di Antonio Castaldo). A Caserta, sabato 21 gennaio scorso, presso la Biblioteca del Seminario Vescovile si è tenuta la cerimonia di assegnazione del “Premio Le Buone Notizie-Civitas Casertana” giunto alla IX edizione condotto da Michele De Simone e Luigi Ferraiuolo ed avente come Presidente onorario S. E. Mons. Giovanni D’Alise, Vescovo della Diocesi di Caserta. L’intera manifestazione è stata seguita dal Sindaco di Caserta, Carlo Marino.
Ecco i premiati di quest’anno: il direttore emerito della sala Stampa Vaticana Padre federico Lombardi; la giornalista di Mediaset e Rete 4, Safiria Leccese; il corrispondente dall’Italia di “Liberation” e di Rts la radiotelevisione svizzera ; il fotografo dei Papi, da Pio XII a Benedetto XVI; l’imprenditore Ernesto Pellegrini titolare del ristorante solidale “Ruben” a Milano. L’evento ideato dall’Ucsi di Caserta, ha avuto la collaborazione dell’Assostampa, dell’Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali di Caserta, del Corso di Comunicazione dell’Issr, l’Associazione “ScrivEremo” e con la partecipazione del “Corriere della Sera” tramite il blog “Buonenotizie”.

Il premio che consiste in una scultura in bronzo, il cui autore è Battista Marello, ha goduto del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e della Fisc, Federazione Italiana Settimanali Cattolici Italiani, e per la realizzazione ha avuto il sostegno di Confindustria Caserta, presieduta da Gianluigi Traettino; dello Studio Legale Iaselli, di Gianpaolo e Renato Iaselli; del Gruppo Mgt di Giuseppe Luberto; della Reale Mutua Assicurazioni-Agenzia Generale di Caserta di Giovanni Discepolo e di Anteprima Seta della famiglia Cicala.
La bontà e la bellezza riscontrate in storie positive, che diventano notizie individuate e recuperate dalla travolgente ondata della cronaca che pure rispetta la correttezza deontologica, vengono sottolineate con una finale prescelta simbolica notizia, premiata ed elevata a simbolo dell’anno, questa volta nella sua terza edizione. Per il 2016 viene
nominata l’intrapresa sociale di Ernesto Pellegrini che con “Ruben” ristorante solidale a Milano assicura trecento pasti al giorno, per un euro a persona, come aiuto alimentare e contemporaneo rispetto della dignità umana delle famiglie in difficoltà, prive di mezzi di sussistenza o che stentano a superare l’attuale crisi economica.
Quest’anno oltre ai professionisti dell’informazione sono stati premiati nella seconda edizione anche gli istituti scolastici, dirigenti e studenti, partecipanti nella seconda edizione, alla sezione scuola/giovani con video trattanti il tema “Buone Notizie: l’ambiente è una risorsa da recuperare”
In platea numerosi giornalisti ad aggiornarsi per la formazione obbligatoria programmata per l’anno 2017 dall’Ordine dei Giornalisti in Campania presieduto da Ottavio Lucarelli.