Crea sito

Caserta. La guida turistica “Italia del Sud e isole” edita dalla Feltrinelli, non è onesta intellettualmente , non si può comprare.

(Caserta24ore) I giovani della Provincia di Caserta, tra l’ altro impegnati in politica con dei ruoli amministrativi, provano indignazione rispetto alla lettura di alcuni passaggi della guida turistica “Italia del Sud e isole” edita dalla Feltrinelli . Ad intervenire sono tre giovani amministratori di tre diversi comuni della Provincia di Caserta e vale a dire : Bove Luigi, Masiello Maurizio e Vinciguerra Giuseppe in qualità di Vice Sindaco di Maddaloni, Consigliere e Assessore Comunale di Santa Maria a Vico e già per due volte Consigliere Comunale di Cervino. I tre giovani esponenti politici dichiarano “La nostra Terra è davvero stufa di subire attacchi del genere. La guida turistica in questione, edita dalla Feltrineli, trasuda di ignoranza , pregiudizio e di gratuita volontà di fare del male ad una Terra, quale quella della Provincia di Caserta, che è già piena di sofferenze”. Bove, Masiello e Vinciguerra affermano “non ci voleva certamente la Feltrinelli per dire che esiste la camorra in queste zone ma scrivere che in questa zona bisogna solo transitare di passaggio significa essere razzisti e ignoranti. Esistono tante altre regioni d’ Italia dove insistono fenomeni strutturati di delinquenza , almeno pari alla camorra, ma sarebbe altrettanto stupido e improduttivo dire che in quelle determinate regioni non bisogna fermarsi perché esiste la mafia, la ndrangheta o altro. Sarebbe demenziale pensarlo e offensivo dirlo”. I tre giovani amministratori comunali affermano “La provincia di Caserta ha il grosso problema della delinquenza e anche della malavita ma è piena di risorse non solo potenziali ma concrete; è piena di persone perbene , giovani e non; è ricca di insegnanti che non hanno il clamore di un marchio ma che in maniera anonima contrastano la camorra; pullula di Magistrati che incalzano i delinquenti e magari non hanno alcuna protezione. La nostra è la Terra di persone ( e non li citiamo per evitare strumentalizzazioni) che per combattere la camorra sono andati consapevolmente incontro alla morte. Questa è una zona piena di gente onesta; di membri delle Forze dell’ Ordine e di Polizia e dell’ Arma dei Carabinieri che ogni giorno rischiano la vita per un po’ di centinaia di migliaia di euro per consegnare e assicurare delinquenti alla giustizia. E’ anche la Terra in cui esistono disoccupati dignitosi che senza 1 euro in tasca continuano ad essere onesti. E’ anche la Terra in cui esistono amministratori pubblici che contrastano la camorra.” Infine sull’ importanza della Reggia di Caserta, i tre amministratori affermano “Sulla bellezza storica , artistica, culturale, architettonica, culinaria, enograstonomica della nostra Provincia, diciamo solo che chi ha scritto queste cose – con la volontà della Feltrinelli di patrocinare il tutto – è semplicemente un asino. Per il momento noi pretendiamo che la Feltrinelli con una nota ufficiale chiesa scusa altrimenti proporremo delle pacifiche forme di boicottaggio nei confronti delle attività commerciali della Feltrinelli”. . Luigi Bove Vice Sindaco e Assessore di Maddaloni . Maurizio Masiello onsigliere – Assessore Comune S.Maria a Vico

Giuseppe Vinciguerra Già due volte Consigliere Comunale Cervino