Crea sito

TEANO. Il Foscolo pubblica “Tempesta di ricordi”, la triste storia di un poeta.

(ilMezzogiorno) TEANO – SPARANISE  C’è un uomo che si ferma nella piazza di un paese e si mette a declamare poesie con una rosa bianca in mano. Ha una bella voce che riesce a suscitare emozione nelle persone che lo ascoltano, stupite, meravigliate. Ma perché quest’uomo ha deciso di vivere recitando poesie? Cosa si nosconde dietro questo bisogno poetico? Quali percorsi di vita intraprenderà questo poeta di strada dopo aver conosciuto un’amica?  La triste storia di questo poeta di strada è stata pubblicata in un libro dal laboratorio di scrittura creativa dell’ISISS Foscolo di Teano e Sparanise. Grazie al preside Paolo Mesolella, alle professoresse Annunziata Piccirillo, Giuseppina Compagnone, Anna Izzo e agli alunni delle classi seconde del Liceo Classico, della Ragioneria e del Turistico, è stato pubblicato il racconto “Tempesta di ricordi” inserito nel libro “Una voce con una rosa bianca” pubblicato da BIMED, la Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, nella collana di scrittura creativa della Exposcuola 2017. Alla pubblicazione hanno partecipato anche l’Isiss “Falcone” di Gallarate (Va), il Liceo Artistico di Salerno, il Liceo delle Scienze Umane di Campagna (Sa), l’IIS “Rosmini” di Lucera (Fg) , l’IIS “Einaudi” di Mondura (Ta), il liceo “Virgilio” di Avellino e il Liceo Scientifico “Da Vinci” di Aversa.”La nostra partecipazione alla staffetta creativa – hanno detto gli studenti – è stata molto interessante, perché abbiamo parlato di un tema, quello della poesia, che ci sta molto a cuore”. La storia che racconta, questo singolare poeta, ha spiegato il preside Mesolella, si dilunga in un intreccio di avventure cariche di emozioni che, in modo sorprendente, vengono colorate da poesie, narrazioni e canzoni. Un contesto letterario che arricchisce il valore della storia vissuta da quest’uomo che dona la sua voce alla gente, tenendo in mano una rosa”. La staffetta creativa è un format educativo, un esercizio per acquisire gli strumenti necessari ad affrontare la vita come un dono prezioso; è una sfida che è durata tutto l’anno scolastico e che alla fine ha permesso la realizzazione di questo libretto che è un piccolo tesoro di saggezza”. Questi gli studenti/scrittori del gruppo misto (classi 2^ A Liceo Classico, Geometra e turistico) coinvolti nella creazione del racconto: Alice La Prova, Chiara Zanna, Danilo Cuccaro, Danilo Croce, Margherita Ghiottone, Marina Dell’Estate,Nicolò Mortellaro, Raffaele Izzo, Alessandro Molinaro, Angelo Licciardi, Nicola Cioffi, Alessandra Palumbo, Ida renzi, Marco Consoli, Ludovica Gravina,Raffaella Omaggio, Rita Sorgente,Mario Marotta, Noemi Zanni, Sara Laudando e Doriana Norcia.