Crea sito

Baby gang. Una pagina facebook per segnalare le criticità

L’iniziativa di Borrelli (consigliere regionale) e Simioli (giornalista RadioMarte) consiste nell’attivazione di una pagina Facebook “Difendiamoci dalle baby gang” per segnalare zone di azione e dettagli dei baby criminali. Un modo per non girare la testa dall’altra parte.
“Abbiamo deciso di attivare la pagina Facebook ‘Difendiamoci dalle baby gang’ per dare la possibilità a tutti di segnalare la presenza di giovani criminali con foto o video anche in forma anonima. Un modo per non girare la testa dall’altra parte rispetto ad un fenomeno criminale che sta rendendo la vita impossibile a molti cittadini la cui colpa è solo quella di imbattersi in qualcuno di questi gruppi di delinquenti, o quella di abitare in zone prese di mira da teppisti. A volte basta un dettaglio per far arrestare un criminale, come accaduto ai tre assassini di Francesco Della Corte, la guardia giurata uccisa alla stazione metro di Piscinola da tre minorenni, identificati grazie a un video delle telecamere di sorveglianza. Siamo sempre pronti a riprendere qualunque cosa ci capiti a tiro con i cellulari, utilizziamo questo strumento per estirpare un fenomeno pericolosissimo che continua a mietere vittime a Napoli e provincia”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.