Crea sito

Solo il caso Mangiagalli ?

Infermiera di Voghera(da Giorgio CELSI) MILANO Clinica Mangiagalli Dall’ultimo fatto di cronaca sollevato con grande clamore mediatico dalla nascita di Achille nato in questa Clinica, verrebbe da chiedersi: perché non preoccuparsi anche degli oltre 300 bambini che ogni giorno vengono soppressi legalmente tramite Aborto Chirurgico e Chimico (RU 486: un vero e propri pesticida umano), all’interno dei nostri Ospedali: dai 10 ai 15 aborti al giorno soltanto in questa Clinica. Luoghi adibi…ti alla cura delle persone che in questi casi con i soldi Pubblici si trasformano in veri e propri mattatoi (ricordo che un aborto costa al contribuente dai 1.500 euro ai 5.000 Euro a seconda se viene eseguito entro le 12 settimane o le 24 settimane: se portatore di una seppur minima disabilità; aborto “Terapeutico” o “Eugenetico”?). Così mentre si fanno sforzi ingenti per tutelare i diritti di un singolo bambino già nato, pochi hanno il coraggio di mettere in discussione il fatto che non si permette di nascere a chi è già concepito. L’ aborto è un Omicidio. Tutti noi siamo oggi vivi perché le nostre madri non ci hanno abortito e come noi tutti abbiamo avuto questo dono, non possiamo toglierlo a chi è chiamato dopo di noi alla Vita!
P. Werenfried van Straaten dice: “Il nome di Erode è rimasto maledetto fino ai nostri giorni. Ma ai nostri giorni non occorre più un Erode per assassinare i bambini innocenti. Oggi si trovano dei medici disposti ad uccidere per un pugno di monete d’argento