Crea sito

ALP AIRRI AVERSA-VOLLEYTIME CASAGIOVE

(caserta24ore) AVERSA L’Alp Airri Aversa dice addio ai sogni play-off, perdendo in casa con il Volleytime Casagiove per 3-1. Coach Raffaele Guerra deve fare a meno della centrale Decato, ancora indisponibile, e schiera la seguente formazione: Del Vaglio, Rispoli, Simeonova, Grieco, Posillipo, Salzillo; Petrella libero. Le aversane partono bene, vincendo un equilibratissimo primo set per 27-25. La falsa partenza condiziona l’andamento e il risultato del secondo set. Le padrone di casa subiscono un iniziale e, allo stesso tempo, fatale 0-11, non entrando mai in partita e lasciando campo libero alle avversarie, che pareggiano con un secco 16-25. Il terzo parziale vede l’Airri Aversa sempre inseguire la squadra ospite, sino al 22 pari che illude capitan Del Vaglio e compagne. Ma la rimonta non è completata dal definitivo sorpasso. Casagiove ha la meglio per 23-25. Anche nel quarto set le normanne rimangono dietro per quasi tutto il parziale, con il massimo svantaggio di cinque lunghezze. Hanno la forza e la volontà di recuperare, agguantando le casertane sul 23-23. L’Airri Aversa però si ferma qui. Ancora una volta il Volleytime ha quella marcia in più che le consente di chiudere set e partita con un altro 23-25. Nel dopo gara il Direttore generale Gianni Apicella prende atto del momento no della squadra. «Abbiamo mancato l’occasione di superare in classifica il Volleytime Casagiove, a cui faccio i complimenti per la vittoria. Questo ridimensiona e cambia i nostri obiettivi. Ora che i play-off sono un miraggio lontano, forse potremmo pensare di valorizzare qualche atleta di qualità del nostro settore giovanile».