Crea sito

CASERTA. COORDINAMENTO PROVINCIALE LIBERA CONTRO LE MAFIE

(Caserta24ore) CASAL DI PRINCIPE Si è svolta ieri, 20 giugno 2018, nella cornice di Casa Don Diana, alla presenza dei referenti territoriali di Presidio e di rappresentanti delle associazioni aderenti, l’Assemblea provinciale di Caserta di Libera, presieduta dal referente regionale Fabio Giuliani. L’assemblea è stata aperta dall’intervento di Valerio Taglione, del Comitato Don Diana, e dalla relazione di Gianni Solino, referente provinciale uscente di Libera. Sono state tracciate le linee dei percorsi intrapresi e degli obiettivi raggiunti negli ultimi anni, in cui Libera, nella nostra provincia, ha cercato di intercettare i bisogni dei territori, cercando di essere non solo “contro” i fenomeni di criminalità comunque declinati ma con convinzione “per” la giustizia sociale, la tutela dei diritti, una cittadinanza attiva secondo il dettato della Costituzione. Momento importante dell’Assemblea è stata la nomina di referente provinciale per la Memoria di Angelina Landa, figlia di Michele Landa, metronotte di Mondragone, vittima innocente della criminalità. “Libera è essenzialmente, e prima di tutto, memoria – ha detto Solino – perché il nostro lavoro “contro” ma soprattutto quello “per” ha ragione di essere solo se lo leggiamo attraverso le lenti della memoria che si fa monito per un presente e un futuro diversi capaci di restituire tutto ciò che è stato tolto alle vittime innocenti, ai loro familiari e a tutti noi: il diritto a vivere liberamente nella legalità e nella giustizia”. Toccante l’intervento di Angelina Landa, che ha voluto ringraziare Libera per averla presa per mano e accompagnata in un percorso in cui il dolore si è trasformato in impegno.

Al termine dei numerosi interventi di referenti e responsabili di associazioni, che hanno completato il resoconto iniziale, il responsabile regionale ha invitato l’assemblea a votare per la eventuale rielezione di Gianni Solino (in assenza di ulteriori candidature). Un sentito applauso ha sancito l’acclamazione quale referente provinciale di Libera Caserta di Gianni Solino, che, nel ringraziare tutti i presenti ha anticipato la nomina di un Coordinamento “per rendere ancora più condivisa l’azione sul territorio”.