Crea sito

L’enciclica Laudato si e il teologo Leonardo Boff

(Caserta24ore) Leinardo Boff è autore per EMI del commento all’enciclica Curare madre terra. “Francesco mi aveva chiesto di inviargli i miei libri per questa enciclica. stupenda, mi sono ritrovato in tanti suoi passaggi”
“Questa enciclica è unica nella storia del papato: è stupenda. Nell’estate 2013 avevo mandato a papa Francesco, su sua esplicita e diretta richiesta, alcuni miei libri dedicati all’ecologia.
PAPA francesco Mi sono ritrovato in tanti passaggi dell’enciclica. Ma l?enciclica Laudato si? è di papa Francesco e io non sono niente, un semplice servo inutile. Mi sento totalmente rappresentato da questo testo di Francesco?. E’ quanto afferma ad EMI Leonardo Boff, teologo brasiliano di fama internazionale, i cui temi e concetti vengono citati più volte nell’enciclica di papa Francesco Laudato si?. Leonardo Boff firma insieme ad altri autori il commento all’enciclica papale Curare madre terra. Commento all’enciclica Laudato si di papa Francesco (Editrice Missionaria Italiana, in libreria dal 24 giugno). Insieme a Boff, commentano il testo di Bergoglio Alex Zanotelli, missionario comboniano, Ga?l Giraud, gesuita, economista francese, i sociologi Chiara Giaccardi e Mauro Magatti, Giacomo Costa, gesuita, direttore di Aggiornamenti sociali. L’enciclica Laudato si? dunque contiene una sorta di piena riabilitazione di Boff, che negli anni Ottanta era stato ?censurato? dall?allora prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, il cardinale Joseph Ratzinger, oggi papa emerito Benedetto XVI. Del resto proprio dall?entourage papale ? arrivata nei giorni scorsi una telefonata a Boff per ringraziarlo dei contributi offerti per la stesura di Laudato si?

In particolare l?enciclica di Francesco include nella categoria ?povero? anche il pianeta terra (?Fra i poveri pi? abbandonati e maltrattati c?? la nostra oppressa e devastata terra? LS 2), riprendendo un concetto caro al pensatore latinoamericano, che nel suo ultimo libro Liberare la Terra (Editrice Missionaria Italiana) scriveva: ?Nell’opzione per i poveri e contro la povertà deve entrare anche quel grande povero che ? la Terra?.
Inoltre, in Laudato si? viene citata l?espressione di Boff ?grido della terra, grido dei poveri? (49), che Boff ha spiegato cos? nel gi? citato Liberare la terra: ?La teologia della liberazione, di cui sono rappresentante, ? nata negli anni Sessanta con lo scopo di ascoltare il grido dei pi? poveri. A partire dagli anni Ottanta ci si ? resi conto che anche le foreste, gli animali e la Terra intera gridano, perch? soffrono tutta la violenza della cultura industriale e distruttrice?. La sintonia tra papa Francesco e Leonardo Boff ? testimoniata infatti da un altro aneddoto: appena sbarcato in Brasile nell?agosto 2013 per il suo viaggio apostolico, Bergoglio chiese ai suoi collaboratori di recuperargli ?l?ultimo libro di Boff?, pubblicato da EMI con il titolo Francesco d?Assisi, Francesco di Roma. Una nuova primavera per la chiesa, in cui il teologo brasiliano indagava i rapporti tra il Santo di Assisi e papa Bergoglio.
Leonardo Boff, Alex Zanotelli, Ga?l Giraud, Chiara Giaccardi e Mauro Magatti, Giacomo Costa, Curare madre terra. Commento all’enciclica Laudato si? di papa Francesco, Editrice Missionaria Italiana, pp. 64, euro 3,90