Crea sito

Napoli. Parcheggiatori abusivi impediscono apertura museo Virtuale presso le scuderie di Palazzo Reale

(Caserta24ore) NAPOLI “ Un museo virtuale già realizzato nelle scuderie di Palazzo Reale sarebbe un’opportunità ghiotta per Napoli e i suoi tanti turisti, in pieno centro. Un’opera straordinaria di grande richiamo. I lavori sono terminati ma non si procede all’inaugurazione per l’impossibilità di introdurre un grosso generatore nei locali delle scuderie. L’unico varco che ne consentirebbe l’ingresso dai Cavalli di Bronzo è presidiato e occupato dai parcheggiatori abusivi e dalle auto a loro affidate e sistemate in modo selvaggio che impediscono l’ingresso al grosso mezzo. In poche parole questo straordinario progetto culturale per la città è impedito da questi delinquenti, l’ennesima prepotenza che i cittadini perbene devono subire. A questo si aggiunge l’indisponibilità della Polisportiva Partenope a collaborare e tutto resta incredibilmente bloccato. L’Amministrazione comunale e le Forze dell’ordine facciano muro contro l’avanzata di questi barbari senza scrupoli, lasciati liberi di agire senza alcun timore”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi con lo speaker radiofonico Gianni Simioli che hanno realizzato la pagina “io odio i parcheggiatori abusivi” per combattere questi delinquenti.
“ La città non può soccombere, ha aggiunto Borrelli, alle pretese di inqualificabili individui che vivono di soprusi e violenze dell’indifferenza generale. Napoli merita di essere bonificata dalla malerba. La piaga dei parcheggiatori abusivi va sanata”.