Vairano Patenora. Sequestrato un cantiere edile

(Caserta24ore) VAIRANO PATENORA Sequestro di un cantiere edile sito in Vairano Patenora, alla via Volturno, all’interno del quale venivano depositati e smaltiti illecitamente 20 metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi
provenienti da costruzione e demolizione. Questa mattina I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora, unitamente ai Carabinieri della Stazione territoriale di Vairano Scalo, hanno dato esecuzione
all’Ordinanza di Convalida di Sequestro Preventivo disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari del
Tribunale di S. Maria Capua Vetere, di un cantiere sito in Vairano Patenora (CE) alla Via Volturno, in
cui erano in corso lavori edili attinenti la realizzazione di un fabbricato ad uso commerciale.
Il controllo scattava a seguito di una segnalazione e di una denuncia scritta trasmessa agli operanti,
comunicazioni che mettevano in evidenza gravi irregolarità inerenti la normativa sui rifiuti, perpetrate
all’interno del sito ove erano in corso di svolgimento lavori edili. infatti, all’interno di detto cantiere, durante le attività di sopralluogo, i militari verificavano lo smaltimento illecito di circa 20 metri cubi di rifiuti speciali, provenienti da costruzione e demolizione, costituiti da: pezzi di laterizi, blocchetti in tufo, pezzi di cemento, pezzi di asfalto, piastrelle, pezzi in ferro, materiale edile in pvc e pezzi di legno.
Rifiuti in parte già utilizzati come riempimento tra le fondazioni in cemento armato della struttura da
realizzare, ed in parte ivi depositati in attesa del loro illegale utilizzo.
Il sequestro veniva operato dai militari a carico del proprietario dell’appezzamento di terreno in cui erano
in corso di svolgimento le opere edilizie, tale D. A. F., un uomo di 46 anni originario di Caserta ma
residente in Vairano Patenora, deferito all’A.G. di Santa Maria C.V. in quanto, nel realizzare un
fabbricato commerciale, aveva depositato e smaltito in maniera illecita i sopra descritti rifiuti in
violazione a quanto previsto dalla normativa ambientale (art. 256 comma 1 del D. Lgs 152/2006).

Il sito caserta24ore.it è verificato dall'Ordine dei Giornalisti