Crea sito

Terra dei fuochi: Castiello, il taglio fondi è una pugnalata del governo ai campani

(IlMezzogiorno) NAPOLI “Al danno si aggiunge la beffa. Non solo a causa delle politiche di Regione e Viminale da giorni si assiste impotenti ad un crescendo di roghi nell’area del giuglianese. Per questo con grande amarezza si è costretti a prendere atto anche del taglio dei fondi da parte del governo per le opere di bonifica della Terra dei fuochi per un ammontare di oltre 21,5 milioni di euro. È un’azione che fuga ogni dubbio sulla natura antimeridionale di Pd, Renziani e Cinquestelle. Sono curiosa di sapere adesso cosa si inventerà De Luca per difendere l’esecutivo e la maggioranza giallorossa di cui il figlio è esponente convinto. Certo i campani, qualora ce ne fosse stato bisogno, hanno avuto l’ennesima riprova di quanto questo governo continua a prenderli in giro a differenza di chi, come la Lega di Matteo Salvini, quei fondi li aveva previsti”. Lo dichiara la deputata campana della Lega, Pina Castiello

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp