Crea sito

Castel Volturno. Celebrato un matrimonio con assembramenti di gente

La notizia è stata segnalata al consigliere regionali Borrelli, che ha fatto sapere in una nota stampa: “La cittadinanza si è ribellata. Abbiamo inviato segnalazione alle forze dell’ordine. Ora più che mai è fondamentale rispettare le regole.”
In piena emergenza Coronavirus le misure ristrettive servono a contenere l’epidemia e a proteggere la popolazione eppure ancora in tanti tentano di eludere i divieti.
Sono numerose le segnalazioni fatte dai cittadini al Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli che raccontano di come una fetta della popolazione, nonostante la gravità dell’emergenza sanitaria, continui a non rispettare i decreti di sicurezza uscendo per strada, dando luogo ad assembramenti, feste e cerimonie.
L’ultima segnalazione proviene da Castel Volturno e mostra, attraverso del materiale fotografico pubblicato sulla pagina Facebook “Sei di Castel Volturno se…” un gruppo di persone raggruppatosi in attesa di una celebrazione di un matrimonio, poi festeggiato con un corteo di auto, come mostra un video pubblicato da un utente.

“Assurdo che ci siano persone che si sentano al disopra della legge anche in un momento così delicato come questo che stiamo affrontando, dove è fondamentale rispettare le regole affinché si possa arginare la diffusione del virus. Invece nonostante le restrizioni emanate dal Governo e dalla Regione, qualcuno pensa bene di dar luogo a dei matrimoni con tanto di assembramenti, festeggiamenti, infatti sembra secondo alcune denunce che gli sposi e gli invitati siano rinchiusi all’interno di un’abitazione per fare festa. La cittadinanza di Castel Volturno ha dimostrato di volersi dissociare da questa cosa, infatti in moltissimi, attraverso i social, stanno manifestando il loro dissenso attaccando duramente l’accaduto. Abbiamo inviato una segnalazione alle autorità per far sì che i responsabili di questo episodio siano duramente puniti. Bisogna rispettare le regole, ora più che mai è fondamentale.” – ha dichiarato il Consigliere Borrelli.