Crea sito

Frattaminore. STOP FEMMINICIDIO

(ilMezzogiorno) FRATTAMINORE (Na) ITINERANT ART > Continua il viaggio di Itinerant Art, una mostra itinerante improntata sullo slogan “ L’arte contro la violenza, STOP al Femminicidio ”. Seconda tappa prevista è a Frattaminore, dal 4 al 13 febbraio, in via Turati, presso il Centro Sociale “ La Zeta ”. Il progetto è stato promosso e portato avanti da un gruppo di artisti provenienti da Comuni diversi della Provincia di Caserta, Napoli e oltre, in collaborazione con varie associazioni culturali, artistiche e sportive, e varie amministrazioni comunali. Si tratta di una sorta di percorso emozionale nato dalla consapevolezza che sensibilizzare il territorio su una tematica tanto delicata, attraverso gli strumenti dell’arte e della creatività artistica in genere, sia un dovere ed un bisogno necessario e indispensabile. L’Idea, denominata: <> “Interazione comunicativo-espressiva” propone opere in mostra, che, rappresentando il tema drammatico del femminicidio, danno un forte messaggio nel dire STOP alla violenza sulle donne.
In esposizione le opere di Mattia Anziano, Norma Bini, Giuseppe Caputo, Angelo Pio D’Angelo, Giuseppe Ferraiuolo, Aurelio Gomes, Rita Passarelli, Gianfranzo Racioppoli, Raffaele Sammarco, Franco Tirelli, Vittorio Vanacore, Nicola Villano, Anna Maria Zoppi, Pinacoteca di Gaeta con Andrea Colaianni.
All’inaugurazione della mostra a Frattaminore interverranno il sindaco dott. Giuseppe Bencivenga, l’assessore all’Identità arch. Antonella lettera, il Consigliere Regionale dott.ssa Bruna Fiola, dott.ssa Manuela Della Corte, sociologa della Cooperativa Sociale E.V.A., dott.ssa Rossella Luglio, avvocato Penalista CooperativaSociale E.V.A.
Presente l’Osservatorio sul Fenomeno della violenza sulle donne del Consiglio Regionale della Campania.