Crea sito

Portico di Caserta. “Carri, Ritmi e Pastellessa”

(Caserta24ore) Portico di Caserta. “Carri, Ritmi e Pastellessa”: ritorna l’appuntamento con gli strumenti della terra
Con l’estrazione dei numeri delle tradizionali battuglie di pastellessa si alza il sipario sulla festa di Sant’Antuono in programma il 24,25,26 gennaio L’estrazione dei numeri associati all’ordine con cu sfileranno le tradizionali battuglie di pastellessa ha ufficialmente sancito l’inizio dell’edizione 2020 di “Carri, Ritmi e Pastellessa”, la kermesse organizzata dall’ associazione Tradizion Cant e Suon a Sant’Antuono e dal Comune che ogni anno si rinnova a Portico di Caserta. Cresce l’attesa per la tre giorni scanditi a suon di pastellessa in programma il 24, 25 e 26 gennaio. Saranno queste le giornate che vedranno sfilare i carri ed esibirsi circa 800 bottari. L’intera settimana sarà caratterizzata da eventi ed attività che se da una parte rinnoveranno le antiche tradizioni legate al Santo, dall’altro le amplieranno all’interno di un corollario che ne consenta la piena valorizzazione socio-culturale, mantenendo fede allo spirito originario della festa. Martedì 21 gennaio, alle ore 19.00, sarà celebrata la Santa Messa per tutti i carristi, seguita dalla processione e benedizione in Piazza Rimembranza. In serata sarà la volta della tradizionale accensione del cippo ed, a seguire, i giochi tradizionali in piazza. Nell’occasione, i possessori dei Biglietti della Lotteria “Carri Cippi e Pastellessa” potranno degustare gratuitamente un piatto di pasta e fagioli presso gli stand dedicati.

Momento tra i più attesi dai carristi, l’estrazione dei numeri associati agli undici carri che parteciperanno ha decretato il seguente ordine:
1) I Uagliun e via Trento
2) Sant’Antuono Ora e sempre
3) O Rion e Sant’Antuon
4) A Musica Nov
5) Suoni e Fantasia
6) I Guerrier e Sant’Antuon
7) A’ Cumpagnia ri suon ritmi e passioni
8) Compagnia del Punto e a capo
9) Tarantella Sound
10) Ritmi e Tradizioni
11) Amici dell’Osteria