Crea sito

Sparanise. Oggi il Premio Roffredo per premiare 34 casertani meritevoli

(Ilario Capanna – comunedisparanise.com) Sparanise – Si terrà sabato 28 dicembre la quinta edizione del premio Roffredo d’Argento, riconoscimento dedicato ai cittadini sparanisani e della provincia di Caserta, che si sono particolarmente distinti nei rispettivi ambiti lavorativi professionali. Promosso dal Giornale on line comunedisparanise.com diretto dal Giornalista Ilario Capanna, d’intesa con l’amministrazione comunale di Sparanise guidata dal sindaco Salvatore Martiello, il premio, che quest’anno ha sposato l’iniziativa green denominata #plant4planet, finalizzata a sensibilizzare i cittadini affinché si impegnino a piantare il maggior numero di alberi possibile, è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Campania e dalla Provincia di Caserta. Come di consuetudine, prevede 5 differenti tipologie per un totale di 30 premiati. La categoria al “Merito”, prevede diverse Sezioni, indicative dei diversi ambiti lavorativi, sportivi, culturali e sociali. Il medesimo criterio è adottato anche per le categorie “Alla Carriera”, alla “Alla Memoria” e “Futuri Leader”. La sezione speciale “Sparanise in the World” prevede, invece, un solo premiato mentre nella sezione speciale “MERITO DUCES” ci saranno 2 premiati. Tre invece, saranno le personalità premiate nell’ambito delle celebrazioni di:“1991, Profeti in Patria”, dedicato ai successi sportivi dello Sport Casertano. Premiazione speciale dedicata ai “Maestri dello Sport” e premio speciale “Coraggio e Resilienza”. La serata di gala si terrà il 28 dicembre nella sala teatro dell’istituto “Padre Giovanni Semeria”, a partire dalle ore 17,30, e vedrà protagonista il “Merito Duces”. Il Premio Roffredo d’Argento, nato nell’ormai lontano 1999, vuole essere un giusto tributo al successo che con merito, gli sparanisani hanno saputo conquistare grazie allo studio, all’audacia, al coraggio, all’abnegazione ed allo spirito di sacrificio. Questi i premiati. Per la categoria MERITO DUCES, premio Roffredo d’Argento ad Antonio “Tonino” Andreozzi, Vice Direttore Tecnico della Nazionale Italiana di Atletica Leggera ed al Maestro Franco Pepe, anima e cuore del progetto Pepe in Grani, votato nel 2018 e nel 2019 Migliore Pizzaiolo del Mondo. Amarcord con il Premio Sezione Speciale,”1991, Profeti in Patria”, dedicato ai successi sportivi dello Sport Casertano, a Franco Marcelletti, amatissimo Allenatore della Juve Caserta, vincitrice dello storico Scudetto del basket anno 1991; ad Enzo Cuccaro, Presidente della Casertana che nel 1991 fu promossa nel campionato nazionale di calcio di serie B, ed a Francesco Nozzolillo, storico Dirigente della VBC Sparanise che ottenne la promozione in Serie A2 di pallavolo. Per la sezione speciale “Sparanise in the World”, premio alla squadra di pallavolo VBC Sparanise del 1991, storica vincitrice della Coppa Nazionale di Lega. Per il Premio Speciale Maestri dello Sport, saranno premiati il Delegato Provinciale del CONI per la provincia di Caserta, Michele De Simone ed il Delegato Provinciale della FIDAL per la provincia di Caserta Bruno Fabozzi. Per quanto concerne il primo ambito, per la sezione Arte e Pittura sarà conferito il riconoscimento all’artista Gelsomina Ferrara; Sezione Cultura, al Dott. Bruno Ranucci per decenni motore ed anima di numerose ed importanti iniziative culturali volte a promuovere Sparanise e la sua storia; Sezione Giornalismo, al Prof. Ernesto Perrone, per decenni corrispondente de Il Mattino e direttore responsabile di testate giornalistiche. Sezione Forze dell’Ordine, al Vice Questore della Polizia di Stato Valerio Consoli, Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria della Campania, al Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare Carmine Santoro; al Capitano della Guardia di Finanza Leonardo Rossi; al sottufficiale dell’Esercito Rosa Cinque, prima donna soldato della provincia di Caserta e tra le prime d’Italia. Sezione Gastronomia al Maestro Pizzaiolo Mario Boccino, della rinomata Pizzeria Canadà; Sezione Imprenditoria ad Antonio e Giuseppe Mandara, dell’Azienda Porte a Porte, leader nella costruzione di porte; Sezione Medicina, a Vittorio Merola, Primario FF del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Sessa Aurunca; Sezione Poesia, al Poeta Salvatore Sticca, vincitore di numerosi premi nazionali. Sezione Sport, Gennaro Laudando, Ciclista della Nazionale Italiana Randonneurs. Per la categoria “Alla Carriera”, sezione Commercio, Benito Testa, storico commerciante; sezione Imprenditoria, Benito Sorvillo, decano degli imprenditori edili; sezione Forze dell’Ordine e Militari, Gerardo Capezzuto, Colonnello dell’Esercito; sezione Pubblica Istruzione, Amato Palumbo, Professore di Scienze Motorie; sezione Sport, Concetta “Tina” Figliolini docente di Educazione Fisica, ex pallavolista; Sport, Gerardo Lieto, ex calciatore di serie A, campione di Futsal e allenatore di numerose squadre campane. Per la categoria “Alla Memoria”, sezione Artigianato, al compianto Maestro Pasticciere Vitaliano Capuano; sezione Cultura, al Prof Antonio Gallo, indimenticato Dirigente Scolastico; sezione Musica, a Carlo Resta, artista, musicista e cantante rimasto nel cuore dei tanti appassionati di musica; sezione Istituzioni e Politica, a Saverio Solimene, indimenticato sindaco di Sparanise dal 1948 al 1964 e principale fautore dell’industrializzazione degli anni d’oro di Sparanise, nel 50°anniversario della sua scomparsa. Per la categoria Futuri Leader, sezione Imprenditoria, alle giovani sorelle Laura ed Alessia Catone, brillanti imprenditrici del settore Automotive ed Entertainment; sezione Innovazione e Tecnologia al dott. Domenico Taffuri, Inventore di sistemi per migliorare la qualità della vita dei ragazzi con disturbo autistico; per la sezione Promesse dello Sport, al giovanissimo Vincenzo Capanna, pluricampione e promessa dell’ Atletica Leggera campana. Premio Speciale “Coraggio e Resilienza” al giovane campione di Kick Boxing Salvatore De Falco, che continua a lottare come un leone anche se costretto a stare sulla sedia a rotelle. All’evento, oltre alle autorità cittadine, parteciperanno numerosi ospiti, personaggi già insigniti del premio nelle passate edizioni, una nutrita delegazione dell’ISISS “Foscolo-Galilei” di Sparanise-Teano, lo Chef premiato Pietro Balletta della Locanda de Foris la Presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosa D’Amelio ed il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca.