Crea sito

Calvi Risorta. Bruno Ranucci ricorda l’ex Pozzi di Sparanise

(Caserta24ore) CALVI RISORTA – La storia di uno dei più grandi insediamenti industriali del meridione, le lotte contro l’abbandono e la devastazione ambientale lasciate in eredità alle comunità locali e le prospettive future di rilancio saranno al centro di un dibattito animato dagli attivisti della Piccola Libreria 80mq e dello Spazio Cales, in compagnia dell’autore Bruno Ranucci, domenica 29 DICEMBRE alle ore 17.30 a Calvi Risorta (CE), presso la Piccola Libreria 80mq. “La Grande Illusione” è il riferimento non solo alle speranze perdute della popolazione di un intero territorio dopo la chiusura della Pozzi, la grande fabbrica sorta a Sparanise nel quadro dell’industrializzazione del Mezzogiorno avviata negli anni ’50, ma anche il fallimento dell’idea di poter colmare il divario tra Nord e Sud d’Italia con insediamenti completamente slegati dal tessuto socio-economico locale. Bruno Ranucci è nato a Sparanise (CE) nel 1948. Dopo una breve parentesi di lavoro come funzionario in un ufficio del Ministero delle Finanze a Vercelli, entra nel sindacato dove ricopre l’incarico di Segretario Generale della Cisl di Vercelli.
Cultore di Storia Patria e appassionato di teatro, fonda nel 1978 la compagnia TeatrOggi a Vercelli, dove tiene per diversi anni corsi teatrali nelle scuole e anche nel locale carcere di Biliemme, dove costituisce un gruppo teatrale composto da detenuti/attori. Sempre impegnato nel volontariato, è attualmente Presidente dell’associazione culturale Rinascita Vercellese.