Crea sito

DALLA SIRIA IN FUGA PER LA VITA

(ILMezzogiorno -AVAAZ) Nel giro di pochi giorni quasi 200mila uomini, donne e bambini sono stati costretti a fuggire per salvarsi la vita da bombardamenti, aerei da guerra e perfino presunti attacchi chimici che avrebbero ustionato anche i bambini. L’invasione del nord della Siria da parte della Turchia è una catastrofe umanitaria — che sta costringendo molte organizzazioni umanitarie internazionali a lasciare l’area del conflitto! Ma una coraggiosa organizzazione è rimasta e sta lavorando con gruppi locali per distribuire coperte, pannolini, servizi igienico-sanitari e oltre 50mila pasti caldi al giorno alle famiglie che ne hanno più bisogno. E il caso vuole che il nostro movimento abbia già sostenuto questo gruppo in passato! Quando centinaia di migliaia di rifugiati Rohingya furono cacciati brutalmente dalla Birmania, la Partners Relief & Development andò subito al confine, fornendo cibo, alloggio e medicine… salvando migliaia di vite. Ora, con l’arrivo imminente dell’inverno e tante famiglie curde siriane esauste in cerca di rifugio, questa organizzazione ci chiede di nuovo aiuto.