Crea sito

IlMezzogiornoLibri. “La Prima Guerra Civile Italiana”, la guerra dimenticata

Già pubblicato col titolo de “Il Brigante Repubblicano”, “Guerra civile italiana” è la seconda edizione del romanzo storico che racconta di una guerra dimenticata, nascosta dalla Storia: quella che si è combattuta nel primo decennio del 1860 nel Mezzogiorno d’Italia, tra Nord e Sud, come in America. L’esercito nordista della casata dei Savoia calò dal Piemonte alla Campania, sfruttò a suo tornaconto l’idealismo unitario e la credulità popolare contadina. Ad una dinastia, quella borbonica, si sostituì quella dei Savoia molto più spietata.
L’esercito dei Savoia riuscì a prendere agevolmente le grandi città, ottenne il riconoscimento internazionale grazie anche alla corruzione; ma l’esercito non riuscì a conquistare le periferie, le campagne e fu guerra civile, spietata, italiani contro italiani. Guerra Civile Italiana è un romanzo storico che oltre alla Storia racconta il reale: racconta usi, costumi, riti propiziatori e tradizioni centenarie che dipingono un quadro della società contadina italiana degno di essere conservato nei migliori musei.

LEGGI QUI la versione per smart-phone

COMPRA IL LIBRO SU —> AMAZON (Versione cartacea a 9,99 euro)

COMPRA IL LIBRO SU —> AMAZON (Versione ebook a 2,66 euro)

COMPRA IL LIBRO SU —> ILMIOLIBRO (Anteprima gratis, versione cartacea a 15,50 euro)