Crea sito

Santa Maria Capua Vetere. Al nastro di partenza il rugby femminile

(Caserta24ore) SANTA MARIA CAPUA VETERE. Rugby femminile U. 16, si riparte con il campionato. Prima tappa, sabato 12 ottobre, alle ore 15,30, presso il villaggio del Rugby a Bagnoli, per le ragazze del Rugby Clan SMCV. La squadra U. 16 delle Blue Roses affronterà in un quadrilatero le atlete dell’Amatori, del Torre del Greco, della Partenope e dell’Afragola. Sarà questa una prima tappa di un campionato che si preannuncia di fuoco per le Blue Roses che si presentano ai nastri di partenza per dimostrare tutto l’orgoglio per i colori Gialloblu che indossano. Per quanto riguarda la rosa dei componenti abbiamo: in prima linea i piloni Rossella Asquitti e Marialuisa Sbordone; Tallonatore Alla Trukhan; mediano di mischia Anna Tafuri; Mediano di apertura Desirèe Di Monaco; Centro Federica Russo, Ala Alessia Grillo e Angela Castaldo. New entry Sara Jelassi che arriva dalla giovanile U. 14. Gli allenatori Oreste Natale e Paolo Di Pinto in questi due mesi di preparazione sono riusciti a comporre un team molto coeso, inseguendo un ambizioso progetto che punta al salto di categoria. Le basi sono state gettate per provare a competere con formazioni che hanno alle spalle una tradizione molto ben consolidata rispetto alle Blue Roses sbocciate a marzo. La squadra ha trovato già un giusto equilibrio e una buona intesa per riuscire a superare questa stagione sportiva. Gli obiettivi sono ben chiari, la tecnica, l’entusiasmo non mancano, le Blue Roses si presentano compatte e senza timore negli scontri. E’ una squadra che scenderà in campo per vincere, anche se l’appuntamento sulla carta è decisamente ostico. Da questa prima tappa di campionato si potranno capire quali saranno le possibilità delle Blue Roses, per sapere dove poter andare e dove intervenire con ritocchi di qualità nella zona che conta.