Crea sito

Cucina. E’ italiana la migliore Paella Valenciana al di fuori del territorio spagnolo.

Il riconoscimento al giovane schef Pasquale Campaniello specializzato nella preparazione del piatto gastronomico d’eccellenza made in España: La Paella Valenciana.
Dal ristorante Ferdinando Campaniello fanno sapere che: “… è una passione che coinvolge me e tutta la mia famiglia ormai da anni e in particolare mio figlio, nonché mio aiutante principale, entusiasta e interessato quanto me nella preparazione di questo piatto. Il premio ricevuto consiste in un diploma che ci distingue su tutto il territorio Nazionale ed Internazionale come Migliore Paella Valenciana al di fuori del territorio spagnolo
La cerimonia di premiazione si è svolta a Sueca – Valencia (Espana), nella Prestigiosa Sala Cancela con la presenza di diverse Autorità spagnole, Chef provenienti da varie parti del mondo, Ospiti, Giuria e Partecipanti che si sono esibiti nella preparazione della Paella.

La competizione ha visto sfidare 40 partecipanti, scelti dettagliatamente da una commissione dopo aver verificato una serie di requisiti.
Dei 40 partecipanti, 32 erano di nazionalità Spagnola e soltanto 8 di altre nazionalità, tra cui l’Italia, rappresentata appunto da me e mio figlio.
Inizialmente, quasi non ci sentivamo all’altezza di affrontare questa competizione che coinvolgeva chef d’eccellenza nazionale spagnola e internazionale, quando hanno accettato la nostra richiesta di partecipazione al concorso, non eravamo nemmeno preparati alla gestione del fuoco a legna per la cottura della Paella (noi la prepariamo sui fornelli specifici, mentre la gara prevedeva come da regolamento la cottura con legna). Invece, il sacrificio, l’impegno, le tante prove fatte a casa su legna, la costanza, la passione e l’amore per questo delizioso piatto ci ha distinti durante la competizione ripagandoci brillantemente”.

L’International Paella Valenciana Contest ha origine intorno al 1961 a causa del boom turistico e delle competizioni culinarie. Inizialmente coinvolgeva solo partecipanti spagnoli, invece oggi il concorso gode del riconoscimento mondiale del settore, non solo perché è la più antica in Spagna, ma anche perché, in ogni edizione, aumenta la domanda di partecipanti e coinvolge tutti gli chef di Paella nel mondo interessati a questo bellissimo evento che si tiene appunto a Sueca. Preventivamente alla finale, hanno luogo le semifinali e queste si sono svolte a Washington, Usa – Tokio, Japon – Queterano, Mexico, e i rispettivi vincitori partecipano poi di diritto alla finale dove ho avuto il piacere di conoscerli e gareggiare”.
Quest’anno i partecipanti fuori dallo stato spagnolo sono stati i seguenti:
Casa Paella LTD (Tasmania, Australia)
SimplySpanish (Melbourne, Australia)
Paella Mania (Japón)
Restaurante Sangría (Shizuoka, Japón)
Restaurante Alikante (México)
Restaurante Xiquet (Washington, USA)
Restaurante Don Quichotte (Narbona, Francia)
Restaurante Ferdinando Campaniello (Italia)