Crea sito

TEANO. AL FOSCOLO INAUGURATO IL 3° LABORATORIO LINGUISTICO

(Caserta24ore) TEANO All’ISISS “Foscolo” questa mattina è stato inaugurato il 18° laboratorio, il terzo laboratorio linguistico., con strumenti e monitor di ultima generazione. Dopo i 5 laboratori di informatica (3 a Teano e due a Sparanise), i 3 laboratori scientifici (2 a Teano ed uno a Sparanise) e i laboratori disciplinari, la scuola continua ad arricchire e ad aggiornare i suoi “ambienti di apprendimento” con soluzioni innovative. “Un altro passo avanti per l’informatizzazione della scuola – spiega il preside Paolo Mesolella che nei prossimi giorni continuerà con l’allestimento di un altro laboratorio Radio televisivo nella sede di Sparanise. Sarà inaugurato uno studio dove sarà possibile gestire un canale televisivo, un canale radiofonico ed un canale you tube che saranno attivi anche in orario pomeridiano per quattro giorni alla settimana, dal martedì al venerdì. A questi lavoratori poi bisogna aggiungere le due grandi biblioteche di Istituto, gli archivi, i due laboratori per il sostegno, provvisti di libri, materiali, computer e strumenti compensativi. Ma procediamo con ordine e vediamo quali sono i laboratori delle due sedi del Foscolo, alcuni dei quali unici nell’alto casertano, come il grande laboratorio Astronomico e quelli dei Minerali e delle acque. Nella sede di Teano, infatti, sono in funzione ben 9 laboratori: due laboratori Scientifici e Tecnologici , un laboratorio di Informatica e sala 109, due Laboratori Linguistici, un laboratorio Costruzioni e Topografia, un laboratorio di Economia Aziendale, un laboratorio di Fisica e Chimica, un laboratorio Astronomico, con annesse stazione sismica e stazione metereologica. Nella sede di Sparanise, invece, sono attivi 7 laboratori: un grande laboratorio Scientifico delle acque, un moderno laboratorio linguistico, due laboratori di Informatica (prof.ssa Timpani), un laboratorio di Economia Aziendale ed un laboratorio radio televisivo in allestimento. Il nuovo laboratorio linguistico, il terzo, è costituito da 23 stazioni informatiche cablate tra di loro e con la stazione docente biposto per una spesa di oltre 18 mila euro grazie a Fondi strutturali europei del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, Competenze e ambienti per l’apprendimento, asse II, obiettivo 10.8 “interventi strutturali per l’adozione di approcci innovativi nella didattica”. Oltre a tutti questi laboratori, spiega il preside Mesolella, la nostra scuola possiede anche due laboratori mobili di informatica con 30 computer che possono essere trasportati dove occorrono per la didattica di interclasse”.