Crea sito

La Chiesa e gli idoli. Riflessioni di un Missionario cristiano in India

(di BUNGA SUREE, VIJAWADA India) Pubblichiamo questo scritto di Padre Bunga Suree, Missionario cattolico nella diocesi di Vijamada in India, per chiarire i dubbi che la gente ha della Sacra Bibbia e della venerazione delle statue nella Chiesa cattolica. “Per prima cosa, spiega, scriverò considerazioni su ciò che ho vissuto senza riferirmi a nessuna storia letta. 1. Il cristianesimo una volta rappresentava solo la Chiesa cattolica. Prima della diffusione del Cristianesimo, ogni nazione sulla Terra aveva i propri idoli per l’adorazione. La chiesa un tempo ha distrutto gli idoli dei Greci e dei Romani e di ogni altra nazione e ha costruito le statue di Gesù, Maria sua Madre e dei Santi della Chiesa. Le altre religioni hanno criticato. E con la Riforma protestante di Martin Lutero, il monaco agostiniano, la critica è aumentata tanto che i riformatori, che facevano parte della Chiesa, hanno distrutto le statue sacre e hanno fatto un nuovo culto. Per i protestanti qualunque cosa esista nella Bibbia è la verità e nient’altro. Quindi la Chiesa cattolica viene accusata di idolatria dai protestanti.Dobbiamo anche dire che non c’è una chiesa protestante; ce ne sono numerose, ognuna delle quali critica l’altra per le piccole differenze di culto.

2. La venerazione a Maria e la recita del Rosario è fraintesa come adorazione della Madonna. E la questione dell’intermediazione di Maria e dei santi contro l’adorazione diretta a Dio. Ancora una
volta una forte critica al culto degli idoli viene affrontata dalla Chiesa cattolica.
3. L’autorità del Papa come Cristo visibile, è molto criticata e l’infallibilità del Papa è un grande
punto interrogativo. Quindi la Chiesa deve affrontare questo.
4. La presenza di Gesù nell’Eucaristia è anche un’altra critica che la Chiesa affronta oggi. Molti
cristiani dubitano del sacramento della confessione. Dicono che solo Dio può perdonare i peccati.
5. Infine l’ultima e più potente critica viene fatta al cristianesimo da parte dell’Islam: Cristo non è Figlio di Dio: è solo un profeta. Mahammed è l’ultimo e più grande profeta: non c’è altro Dio che Allah: gli infedeli devono essere uccisi. Gli infedeli sono quelli che non credono in Allah e
nell’insegnamento di Maometto. Nota qui: mentre i protestanti stavano criticando i cattolici dell’adorazione degli idoli, la minaccia arrivò ad entrambi con l’Islam. Sia i protestanti che i cattolici sono stati uccisi allo stesso modo.
6. C’è anche la critica da parte dello scienziato, degli antropologi e degli archeologi che non c’è Dio, e che la storia della Creazione non è vera, e che ci sono dubbi persino sull’esistenza di Gesù storicamente. Considerano la Bibbia solo come una mitologia. Quindi anche questa è una critica alla quale dobbiamo rispondere.
7. Al momento le persone sono irritate dall’eccessiva imposizione di opinioni religiose sul popolo. In India e in altre nazioni, le altre persone religiose sono infuriate dai protestanti che chiamano i loro dei come meri idoli. C’è troppa concentrazione sulle altre religioni per criticarle piuttosto che sulla propria fede. Amici miei, tutto questo ha delle risposte nella Bibbia. La Chiesa cattolica condanna con veemenza l’adorazione degli idoli. Ma la Chiesa non critica mai le persone di altre religioni. La Chiesa è basata sul Dio che Gesù ha presentato all’umanità. C’è sempre una differenza tra il Dio dell’Antico Testamento e il Dio del Nuovo Testamento. Se dici di no, allora hai bisogno di leggere la Bibbia ancora una volta.
Il sangue dei martiri è il seme del cristianesimo. Quando l’albero crebbe e divenne potente, i rami
superiori avevano perso di vista le radici. La stessa cosa è accaduta nella storia della Chiesa.
Questo non significa che la Chiesa cattolica abbia torto. Ma Cristo ha sempre mandato i santi a
riorientarlo verso la Fondazione, Cristo. Molti protestanti confondono il cristianesimo con il giudaismo, perché si concentrano solo sulle scritture. E queste scritture abbiamo di più nell’Antico Testamento e meno nel Nuovo Testamento. Ma la Chiesa cattolica segue anche la tradizione della Chiesa primitiva. La tradizione non è altro che il Nuovo Testamento non
scritto, scritto ma non incluso come libro della Bibbia perché se tutti i libri sono inclusi questo
mondo non è sufficiente per contenerlo. Riguardo ai problemi della Chiesa, ho una risposta.
Ho un fratello, che è un drogato e un ubriacone. Porterebbe ogni giorno un nuovo problema. Non applica il suo cuore per niente. Dubitiamo anche se ha un cuore. Tale è la sua crudeltà da molti anni. E suo fratello, io sono un prete della Chiesa cattolica. Gli stessi abitanti del villaggio conoscono me e lui allo stesso modo. Quando lo vedono, maledicono la madre che lo ama. E quando mi vedono, loderebbero la madre che mi amava. Uno afferra e distrugge e l’altro è generoso verso le persone che soffrono. Ma entrambi sono nati della stessa madre.
Le persone hanno la tendenza a giudicare l’albero dai suoi frutti. Ma mia madre mi ha sempre detto che se ci sono 10 frutti per l’albero tutti i frutti non saranno uguali. Con ciò intendeva insegnarmi a essere tollerante nei confronti del mio malizioso fratello. Eppure mia madre prega per la sua conversione di cuore. Lei aspetta che lui torni. E anche se sono arrabbiato con lui, lo amo e spento che un giorno tornerà al cuore della sua carne.
Sia io che mio fratello siamo i figli dello stesso Padre. Ma di carattere molto diverso. Quelli che mi conoscono rimarranno con mio padre. Ma quelli che hanno incontrato mio fratello sono diventati nemici di mio Padre. La stessa cosa è accaduta con la Chiesa attraverso la storia. Ad una età le persone si incontravano bene e così erano con la Chiesa. In un’altra epoca le persone hanno incontrato leader ingiusti e brutali e quindi sono diventati nemici della Chiesa. Dobbiamo anche ricordare che quei giorni i Papi e i Cardinali non erano come oggi che hanno vissuto anni di formazione in seminario. Piuttosto, provenivano da famiglie reali e raramente troverai principi santi. Mio padre era un grande ed un uomo giusto. Era l’ignoranza della gente pensare che fosse cattivo guardando mio fratello. Alcune brave persone che erano amici di mio padre lo hanno lasciato
perché lo ritenevano responsabile di mio fratello. Questo è il modo in cui la chiesa si è divisa .