Crea sito

RETURN TO LIFE per Cascano di Sessa Aurunca . Sport, divertimento e solidarietà perché il viaggio continui.

teatrobimbi(di Mauro Lucio Novelli). “Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona” diceva Jung, e la parola “donare” può essere considerata il motore prìncipe di tutte le attività finora promosse e realizzate dall’Associazione “Return to life”. Un viaggio che inizia con il semplice scambio di idee e di aspettative e prosegue verso una meta precisa grazie alla cooperazione di più persone e all’intreccio di più enti. L’Associazione “Return to life” conta oggi 120 iscritti e collabora attivamente in modo associato con il CSI (Centro Sportivo Italiano) e con il CONI, per promuovere e realizzare su tutto il territorio della provincia di Caserta eventi sportivi, ludici ed educativi che vedono il coinvolgimento di tutte le fasce di età, dai più piccoli ai più grandi. Durante il periodo estivo sono stati coinvolti i genitori e in particolar modo delle mamme. Un esempio di come si può vivere attivamente e da protagonisti il proprio territorio senza pretese, ma con la prerogativa di superare i limiti strumentali e strutturali del nostro tempo. “Donare” diventa quindi donare il proprio impegno e il proprio tempo perché ogni evento diventi occasione di gioco e di crescita, di incontro e di conoscenza, di condivisione e reciprocità relazionale, per i più piccoli e per i genitori. La giornata di beneficienza organizzata domenica 25 settembre ha raccolto con estremo piacere e anche stupore l’entusiasmo e la solidarietà di molti rendendo possibile l’inizio di un progetto di cambiamento in cui poter credere. Un pomeriggio assolato dove ogni singolo cittadino di Cascano e dintorni ha partecipato attivamente presenziando l’evento con interesse e con gioia. “Sono stati tanti i visitatori ,dice Diego Vigliante Presidente dell’ Associazione Return to life che hanno persino chiesto di riproporre nel proprio paese le stesse attività dando dimostrazione che quando c’è una volontà e una concordanza di idee e di intenti tutto è possibile. L’Associazione ringrazia, conclude Vigliante, tutti i soci e tutti i cittadini che hanno “donato” il proprio tempo, la propria presenza e le proprie risorse materiali affinché questo viaggio continui per tornare diversi” .

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp