Crea sito

Caiazzo celebra il 20esimo anniversario del gemellaggio con Ochtendung,

(Caserta24ore) CAIAZZO Solenni celebrazioni in città in occasione del 20esimo anniversario del gemellaggio con Ochtendung, la comunità tedesca accomunata a quella caiatina, medaglia d’argento al merito civile, nel ricordo della strage di Monte Carmignano del 13 ottobre 1943, ordinata dall’ufficiale delle Ss W. Lehnigk-Emden che risiedeva proprio nella cittadina situata nel Lander della Renania-Palatinato. L’amministrazione comunale del sindaco Tommaso Sgueglia ha inteso promuovere diversi momenti di incontro e riflessione pubblica cui parteciperanno i rappresentanti istituzionali di Ochtendung al fine di ricordare la sottoscrizione del patto di amicizia tra le due città, avvenuto nel 1996 per volere dell’allora sindaco Nicola Sorbo. Il primo appuntamento è in programma alle ore 19 di oggi, presso l’aula consiliare del Municipio, dove il primo cittadino Sgueglia accoglierà ufficialmente la delegazione tedesca guidata dal suo omologo di Ochtendung Rita Hirsch.
Il sindaco ed il borgomastro terranno i discorsi solenni di apertura, in territorio caiatino, del ciclo di celebrazioni che prevede un secondo evento, quello più importante, domenica prossima 21 agosto.

Al mattino, alle ore 9,30 presso il cimitero comunale, Sgueglia e Hirsch deporranno insieme una corona d’alloro sul sacrario dei 22 martiri dell’eccidio di 73 anni fa alla presenza delle massime autorità militari e religiose, dei rappresentanti delle associazioni interessate e dei cittadini tutti. A seguire, alle ore 10, da piazza Porta Vetere partirà il corteo istituzionale fino alla basilica minore di piazza Santo Stefano Menecillo dove il vescovo della diocesi di Alife-Caiazzo, monsignor Valentino Di Cerbo, celebrerà la santa messa. Nel pomeriggio sempre di domenica, appuntamento alle ore 18 presso il luogo della strage, a Monte Carmignano, dove il sindaco Sgueglia ed il borgomastro Hirsch sottoscriveranno il patto di gemellaggio e rinnoveranno gli impegni reciproci di pace e fratellanza tra le due comunità.

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero partecipare alle manifestazioni, richiedere foto in formato jpeg, o necessitano di ulteriori informazioni possono rispondere a questa e-mail.

Questo comunicato, inviato in Ccn a operatori dell’informazione e a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che e-mail indesiderate siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96, abbiamo reperito la Sua e-mail di persona, navigando in rete o da e-mail che l’hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto:

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp