Crea sito

Napoli. Real Volley, presa la centrale partenopea Maria Russo

(Caserta24ore) NAPOLI Ha giocato ben 4 stagioni consecutive in Serie B1 con la maglia dell’Arzano Volley riuscendo a conquistare per due volte (nel 2013 e nel 2015) la qualificazione ai play off per la promozione in A2. In precedenza era stata protagonista assoluta della cavalcata vincente della stessa società per la vittoria del campionato di B2 con la conseguenza promozione. E ora ha deciso di mettersi alla prova, all’età di 29 anni, con una nuova realtà pallavolistica. Si sono così unite le strade del Real Volley Napoli del presidente Gianvalerio Bindi e della centrale partenopea Maria Russo. La sua passione per il volley sboccia ad appena 12 anni quando inizia a giocare con il Centro Ester. La prima stagione tra le ‘grandi’ arriva sempre col Centro Ester in Prima divisione. E’ un talento che non può non essere sfruttata in categorie superiori. E così quindi fa il suo esordio nella pallavolo nazionale della Serie B2. Fa esperienza disputando 4 campionati consecutivi con la maglia del Centro Ester ma nella stagione 2007/08 decide di provare una nuova sfida e firma con la Pallavolo Orion Napoli. L’anno successivo è sempre in B2 con il Centro Santulli Aversa e nel 2009 parte la sua avventura (durata 6 anni) con l’Arzano Volley, società con la quale riesce a conquistare successi e tante amicizie. Nel giugno dell’anno scorso viene chiamata dalla Fiamma Torrese e adesso, nei primi giorni di settembre, indosserà una nuova maglia, quella del Real Volley Napoli, e seguirà le preziose indicazioni di mister Francesco Eliseo: “Ho conosciuto il presidente Bindi quando ancora non c’era nemmeno la società – svela la centrale – ma per me valgono tantissimo le persone e le prime impressioni. Mi è sembrato immediatamente un uomo serio e questo mi ha spinto ad accettare praticamente ad occhi chiusi. Volevo tornare a giocare nella squadra della mia città. Sono partenopea e sono veramente onorata di poter indossare la maglia del Real Volley Napoli”. E’ un lusso per la categoria e sarà una delle punte di diamante del club: “La società sta costruendo un gruppo veramente forte per la B2. Conosco qualche compagna di squadra con la quale ho giocato insieme oppure contro. E posso dire che potremmo veramente avere la possibilità di toglierci parecchie soddisfazioni. Non ho mai avuto modo di lavorare con coach Eliseo ma mia sorella Valentina ha parlato veramente bene di lui sia come persona che come allenatore. Sarà una stagione esaltante, spero di divertirmi”. Maria Russo ha un ‘piano’ per riempire il Polifunzionale: “La dirigenza dovrà far conoscere questa nuova realtà con incontri ed eventi. Poi toccherà a noi: iniziamo a vincere e a regalare spettacolo. Poi la città inizierà a diventare curiosa e la gente vorrà sapere chi sta onorando la maglia napoletana. E quando avranno visto una sola nostra partita non riusciranno più a farne a meno”.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp