Crea sito

Teano. Il Foscolo dedica un’area verde ed un monumento a Madre Teresa di Calcutta

(Paolo Mesolella) TEANO Martedì 7 giugno prossimo, alle ore 9.30, saranno inaugurati un’area verde ed un monumento in vetroresina alla memoria di Madre Teresa di Calcutta, premio Nobel per la Pace. In vista della cerimonia di santificazione del 4 settembre prossimo ed in occasione della Marcia per la pace guidata da Agnese Ginocchio, martedì prossimo sarà inaugurata anche l’area verde di Viale Italia e vi sara benedetta una statua in vetroresina della santa albanese. Nell’area verde adottata dal Foscolo ed intitolata alla memoria di Madre Teresa, oltre al monumento, saranno sistemate delle fioriere, due panchine ed una lastra di marmo con la frase “Madre Teresa di Calcutta aiutaci ad amare la vita dal suo inizio alla fine”. Soddisfatto il preside Paolo Mesolella per il via libera del Comune al progetto, presentato dai proff. Giancarlo Conte e Nicola Tancredi. Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il sindaco di Teano, ing. Nicola Di Benedetto, la cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio, il parroco don Tommaso Nacca, l’assessore alla P. I. prof.ssa Gemma Tizzano, superiore dei redentoristi di Teano Padre Antonio, il preside Mesolella, i docenti e gli alunni del Foscolo, dell’Alberghiero, della Media “Laurenza” e della Primaria “Garibaldi”. Quella di intitolare una statua a Madre Teresa, – spiega il Preside Mesolella – è stata una scelta di grande sensibilità didattica ed umana. Madre Teresa, infatti, prima che suora ed infermiera, è stata insegnante e Direttrice scolastica. Insegnò Storia e Geografia presso il collegio di Saint Mary’s nel sobborgo di Entally dove divenne anche Direttrice. Le sue prime seguaci sono state sue allieve alla Saint Mary. Ha fondato asili per i bambini abbandonati e case di cura per i malati, per i morenti e per i lebbrosi in centoventi diversi Paesi. Ha ricevuto premi, lauree honoris causa ed onorificenze, culminati nel Nobel per la Pace del 1979. Tra i tanti premi ricevuti, il Premio Magsay per la Pace (1962), il Premio Kennedy (1971), il Premio Templeton (!972) il Premio Albert Schweitzer (1975), il Premio Ceres Medal della FAO (1976), il premio Medal of Freedon degli Stati Uniti (1985), la Medaglia d’oro del Congresso degli Stati Uniti (1996), il Premio Balzan per la pace tra i popoli (1978), il Premio Nobel per la Pace (!979). Il 4 settembre prossimo sarà proclamata anche Santa.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp