Crea sito

MATESE. Spara il cavallo del vicino. Denunciato.

(Caserta24ore) PIEDIMONTE MATESE Nell’ambito di una vasta operazione messa in atto dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese in tutti i comuni della giurisdizione, sono stati eseguiti diversi sequestri e denunce per vari reati contro il patrimonio e la persona.
In particolare: A Piedimonte Matese, S.A.33enne di Gioia Sannitica, è stato denunciato alla Procura di Santa Maria Capua Vetere per maltrattamento di animali. Il giovane in un momento di ira imbracciava il fucile del padre e esplodeva alcuni colpi d’arma da fuoco nei confronti di un cavallo, di proprietà del vicino, che si era slegato ed aveva invaso il terreno di proprietà nei pressi della propria abitazione. L’equino ha riportato varie ferite su tutto il corpo, ed è stato medicato da un veterinario intervenuto sul posto, mentre l’arma veniva sequestrata.
Ad Alvignano, i militari della locale Stazione hanno notificato a V.E.M. 43enne di Dragoni la misura di prevenzione dell’”Avviso Orale” emesso dal Questore di Caserta a seguito di reati riguardanti stupefacenti a carico del 43enne.

A San Gregorio Matese, i militari della locale Stazione hanno denunciato 10 persone per violazioni della normativa sugli stupefacenti, tra cui;
– M.R. 36enne di Capua e D.C.F. 51enne di Capua che a seguito di un controllo venivano trovati in possesso di varie dosi di sostanza stupefacente del tipo “HASHISH”;
– R.L 23enne di Piedimonte, M.V. 23enne di Piedimonte, G.F. 23enne di Piedimonte e L.M.A. 22enne di Piedimonte a bordo dell’auto di uno di loro sono stati sorpresi in possesso di dosi di sostanza stupefacente di tipo “MARIJUANA” pronta per essere consumata. Lo stupefacente è stato sequestrato e tutti i giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Caserta quali assuntori;
– P.L.23enne di Viterbo, I.D.21enne di Viterbo, P.C.23enne di Roma e D.D. 20enne Rumena ma residente a Viterbo, che a seguito di un controllo veicolare e personale venivano trovati in possesso di una scatola di metallo contenente sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”. Anche per loro è scattato il sequestro dello stupefacente e la segnalazione alla Prefettura di Caserta quali assuntori con le inevitabili conseguenze di natura amministrativa.
Ad Ailano, i militari della locale Stazione hanno denunciato F.C 47enne del posto che occultava in un casolare abbandonato parti di arma da fuoco. L’arma è stata sequestrata e tutt’ora sono in corso le indagini per risalire alla provenienza della stessa. Infine ad Alife i militari della Locale Stazione hanno denunciato per truffa P.A. 42enne di Casoria il quale aveva falsamente denunciato il danneggiamento alla sua auto da parte di un autocarro di proprietà di un abitante di Alife, nel tentativo di ricevere ingiustamente il risarcimento da parte della compagnia assicurativa.