Crea sito

Vairano. Al Via la XVI edizione del Carnevale Vairanese

(di Daniele Palazzo) VAIRANO PATENORA-Carnevale vairanese, una tradizione che, pur nel pieno rispetto dei valori e dei contenuti propri del periodo che viviamo, si rinnova continuamente, presentandosi come una delle occasioni festive a tema meglio organizzate e condotte non solo della provincia di Caserta. Il merito di ciò va ascritto sicuramente dalla forte e radicata incidenza che, in loco, come, d’altronde, in tutta l’estensione di Terra di Lavoro, ancora esercitano il fascino e gli usi del tempo che fu, ma, allo stesso modo, bisogna riconoscere che molto spesso, nel dare un tocco di maggiore originalità e verve creativa alle manifestazioni in itinere si distinguono singoli soggetti o gruppi, più o meno organizzati di persone, che, grazie alla loro passione e a quella voglia che, sola, permette loro di dare il massimo di se stessi per il bene ed l’immagine delle rispettive comunità, si prodigano non poco onde apportare al fattore tradizionale quel quid di sano di moderno intendere la vita che ha il magico potere di legare antico e moderno, tradizione ed innovazione, sacro e profano in un’unica e grande ricerca del buono e del bello che stanno alla base della vita. Il che non può che far molto bene, anche alle linee di consuetudine e grandezza valoriale dei tesori di conoscenza e pensiero custoditi gelosamente e tramandatici da nostri cari antenati. Profeti riconosciuti di queste linee culturali di movimento ed azione gli attivisti dalla Pro Loco di Vairano Patenora, che, amanti come pochi delle loro magnifiche tradizioni e, nel contempo, cultori di quelle linee di sana e costruttiva modernità che si sposano a meraviglia con l’aspetto antico e folkloristico del nostro mondo, sembrano possedere mani d’oro, nel senso che qualsiasi cosa tocchino si trasforma in qualcosa di magicamente “divino” e capace sempre di cogliere frutti di grande valore, umano, culturale e perfino spirituale, dal loro lavoro. In quest’otica, anche la XVI edizione del “Carnevale Vairanese”, che, intriso delle linee proprie della tradizione del periodo, presenta elementi innovativi di spessore e che vanno splendidamente a braccetto con i primi, conferendo alla festa che precede la Quaresima quel che di eccezionale ed unico che ci permette, senz’altro, di annoverarla tra le ricorrenze festive a tema meglio strutturate e pregne di tutta la provincia di Caserta. Per quello che riguarda strettamente il programma dell’annuale edizione delle festività carnevalizie targate Vairano Patenora, ricordiamo che l’appuntamento è per il primo pomeriggio del 9 febbraio prossimo. Il raduno dei partecipanti(figuranti, mascherine, carri allegorici, ecc.) è previsto per le ore 14.30 in piazza Garibaldi. Da lì, inizierà il variopinto corto che, tra canti, balli, scherzi, frizzi e lazzi, attraverserà, in festosa allegria, tutte le vie, centrali e periferiche dell’importate capoluogo altocasertano. Posto che, ai fini della buona riuscita dell’evento, hanno dato massima disponibilità sia gli agenti della Polizia Comunale cittadina che gli aderenti all’Associazione “Lupi del Vairo”, per ogni ulteriore precisazione, si può fare riferimento a contatti dell’Ente organizzatore, vale a dire il numero di telefonia mobile 3406230771, il sito web www.prolocovairanopatenora.it, e il sito mail info@prolocovairanopatenora.it.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp