Crea sito

Reggia di Caserta. 2015 anno dei record 497.158 visitatori

Il 2015 è stato «l’anno d’oro dei musei italiani». Le parole di Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, rendono chiaramente l’idea di quanto la cultura sia stata fondamentale lo scorso anno per il nostro Paese.
Visitatori in aumento, naturalmente, anche in Campania, con gli Scavi di Pompei che si piazzano al secondo posto nella top 30; la Reggia di Caserta, al decimo posto, il Museo archeologico nazionale, al 14esimo, gli Scavi di Ercolano, al sedicesimo. Bene anche la Grotta Azzurra di Anacapri, al 25esimo posto. È quanto emerge dal report sui musei della Campania redatto dal ministero per i Beni culturali.
Per gli Scavi di Pompei, dove si sono registrati 2.934.010 visitatori c’è stato un aumento del 12%, pari a + 312.207 ingressi. Nella Reggia di Caserta 497.158 visitatori, con un incremento del 16%, pari a + 69.019 visitatori.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp