Crea sito

Capua. Alluvione Volturno, l’amministrazione chiede lo stato di calamità naturale

“E’ stato votato in Giunta Municipale – fa sapere il consigliere comunale Marco Ricci – la deliberazione con cui il comune di Capua intende richiedere lo stato di calamità naturale”. E’ stato pure istituito uno sportello “Amico” per raccogliere segnalazioni dei cittadini. “Presso il comando di Polizia Municipale è stato istituito uno sportello Amico – prosegue Ricci. Chi è interessato troverà un modulo da riempire con la collaborazione di tecnici che assisteranno nella stesura del prestampato per poi eseguire un sopralluogo nei posti colpiti dall’esondazione. Lo straripamento del fiume Volturno ha certamente provocato danni; bisognerà stabilire l’entità del disastro al patrimonio edilizio, alle attività produttive, alla viabilità ed alle infrastrutture pubbliche e private. Necessario ed indispensabile l’adozione di immediati, urgenti e straordinari interventi a sostegno dell’attività di riparazione dei danni provocati dall’evento calamitoso. Vigili del Fuoco, comando di Polizia Municipale di Capua, le associazioni di protezione civile SOS Radiosoccorso e Volturnia Civitas, e la ditta di raccolta rifiuti “Sinergie” hanno assunto un apporto fondamentale ai cittadini nella liberazione dei garage. I cittadini che hanno bisogno di aiuto possono rivolgersi a numero 0823 962148.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp