Crea sito

Sessualità. Bacio di Singapore, il trucco dimenticato che provoca il superorgasmo

Se ci viene chiesto che cosa possiamo fare per migliorare la nostra vita sessuale, probabilmente pensiamo a tutti quei trucchi che sono finalmente diventate luogo comune, come prolungare i preliminari, provare alternative come, ehm, a rischio come il sesso orale o anale, mascherare o qualche cosa ridicola.
Il sesso ha a che fare con l’attrito, e quindi l’ossessione che molte donne uomini hanno sono le dimensioni del pene. Resta inteso che più dimensioni (spessore piuttosto che lunghezza), maggiore è la soddisfazione.
Esiste una tecnica sessuale in cui la donna usa la vagina per stimolare il pene dell’uomo come se stesse succhiando. Questa tecnica è conosciuta come Pompoir o, più poeticamente, il bacio di Singapore (o, forma più sfuggente, il tocco di flauto).
Invece di muoversi a cavallo o affondo, la coppia rimane ancora e lei usa il muscolo PC per stimolare l’erezione maschile

Di qui il suo nome, Pompoir, che in francese sarebbe qualcosa come “sucker”: la vagina produce un effetto simile alla bocca durante il sesso orale. Invece di muoversi a cavallo o affondo, la coppia rimane ancorata e lei usa il muscolo per stimolare l’erezione maschile.

Non è una tecnica semplice, e anche se alcune donne nascono con una naturale capacità di eseguire questi movimenti muscolari. I libri di storia annoverano alcuni casi, come l’amante di re Francesco I ed Enrico II di Francia, Diana di Poitiers, che aveva un talento per questa tecnica, oppure la storia di una prostituta in grado di inserire e rimuovere il pene del suo amante solo con i movimenti della sua vagina.

Un lungo cammino verso il piacere
A quanto pare questa tradizione è nata in India più di 3.000 anni fa, e poi diffusa in altri paesi orientali come la Thailandia o in Giappone. Parte della formazione di alcune geishe, si concentra sullo sviluppo di questa tecnica e la Devadasis indiano vietato dal 1988. In realtà, c’è una variazione conosciuta come di kabazzah, e quali muscoli coinvolti anche addome. Fissaggio alcune celebrità da pratiche sessuali tantriche orientali come il sesso, sono tornati a Pompoir per presentare amatorie.

Il luogo ideale per praticare questa tecnica è quello in cui la donna si trova sulla cima di uomo, dal momento che è lei che ha impostato il ritmo e l’intensità del rapporto sessuale, ma può anche essere praticata lato. Inoltre, è necessario che l’uomo è in una posizione assolutamente passiva, poiché il movimento deve essere sottile. Deve essere dilatato vagina e inumidito per facilitare il loro movimento. E tutta la responsabilità è, per una volta, sul versante femminile, che decide quanto velocemente l’atto è fatto.
Come Denise Costa, fondatore del sito Pompoir Book-a guida completa per le Singapore-bacio in salone, spiega questa tecnica non solo consente un uomo avere orgasmi più intensi e duraturi, ma può causare una donna per provare i tre tipi orgasmi possibili, cioè vaginale, clitoride e la meno comune di tutti loro, l’utero. A volte la contrazione vaginale si verifica naturalmente quando una donna sperimenta il culmine.
Esercizi per rafforzare la nostra vaginale
Pochissime donne sono in grado di intraprendere questa tecnica senza aver allenato prima. Costa ha proposto nell’articolo una serie di tecniche che ci permettono di essere in grado di farlo in meno di cinque mesi, a patto che ci impegniamo a una disciplina di praticare un’ora al giorno. Questi esercizi sono tutti legati al controllo dei muscoli pelvici, che sono gli stessi che impediscono l’urina dalla fuoriuscita: contrazioni, spremitura, spingendo e altri tipi di movimenti eseguiti coscientemente considerati come parte della formazione.

Di solito, questo tipo di esercizi che mirano a rafforzare il pavimento pelvico sono spesso raccomandato per le donne che soffrono di problemi di perdite o per facilitare la consegna, ma può anche contribuire a rafforzare la vagina. Solitamente, spesso basati sul mantenimento ritiro durante ogni seconda possibile, a dieci. Queste pratiche sono anche chiamati esercizi di Kegel, e possono essere rafforzate attraverso coni vaginali (dispositivi che vengono inseriti e devono essere sostenute dall’azione dei muscoli) o proprio pene della coppia. Tuttavia, bisogna fare attenzione con questi esercizi, fin dalla sua cattiva pratica può aggravare o causare problemi di incontinenza prolasso.
Vi è un’altra tecnica associata a questo, e che si chiama trucco (trick mare) della cavalla. Questo è quello di mantenere il pene del partner nella vagina, avvolgendo membro gambe dell’uomo e stringere i muscoli del bacino, provocando l’erezione non va via, qualcosa che può diventare doloroso se l’uomo ha già raggiunto il culmine, ma anche aiutare a prevenire problemi di erezione.
(tratto da El Confidencia, giornale spagnolo)