Crea sito

Teano. Il Foscolo compie 150 anni e la scuola distribuisce 1000 agende agli studenti

logo_scuola(Caserta24ore) TEANO – SPARANISE. L’ISISS Foscolo di Teano compie 150 anni ed il preside Paolo Mesolella distribuisce gratuitamente a tutti gli alunni mille agende scolastiche. Il ginnasio sidicino infatti è stato il primo a nascere in provincia di Caserta e l’anniversario andava senz’altro ricordato con una pubblicazione.“Il nostro Liceo Classico, spiega il preside Mesolella, quest’anno compie 150 anni di vita (è nato il 1 settembre del 1865): un secolo e mezzo fa, ed è fiero della sua storia ultracentenaria. E’ la fortuna delle città antiche quella di avere una propria storia, con una propria tradizione culturale ed un liceo municipale: il Giulio Cesare di Roma, il Tito Livio di Napoli, il Sallustio di Sulmona, il Pitagora di Siracusa e così via. Sono le città che hanno una lunga storia da tramandare ad essere orgogliose della propria scuola e del proprio liceo. In un libro del 1884 di Giuseppe Lonardo, intitolato “La Risurrezione del Ginnasio a Teano” e stampato a Caserta dalla tipografia Nobile, abbiamo la certezza documentata che la scuola secondaria teanese ha 150 anni di vita e che inizia proprio con il Ginnasio nel 1865. Non solo: il Ginnasio di Teano è il primo ad essere fondato in provincia di Caserta, se si considera che il “Giannone” casertano fu inaugurato il 2 gennaio 1866. Un ginnasio, quello di Teano, alla cui vita contribuiva non solo l’amministrazione teanese, ma anche quelle dei paesi vicini come Vairano, Roccamonfina, Marzano, Cajanello, Carinola, Tora e Piccilli, Pietramelara, Calvi Risorta e Sparanise. Per ricordare quindi questa data, si è ritenuto opportuno preparare e distribuire agli alunni un apposito annuario con le notize storiche sulla scuola, sul paese sui documenti e sull’attività progettuale in corso. Lunedì mattina perciò, verrano distribuiti i diari a tutti gli alunni del Foscolo e del Galilei ma anche alle classe terze delle scuole medie vicine. Delle agende diverse dalle solite ma ricche di foto, notizie ed interessanti documenti didattici: il Piano dell’Offerta Formativa, la Carta dei servizi, il Regolamento di istituto, il Piano Annuale

delle Attività, il Regolamento dei Viaggi di Istruzione e delle visite guidate, i traguardi per lo sviluppo delle competenze, l’informativa del D.lgs n.196/2003, i progetti realizzati lo scorso anno e quelli da realizzare in questo. Poi, nell’Agenda, sono stat inserite le autorizzazioni per i viaggi di istruzione, la dichiarazione di consenso all’utilizzo dati personali, il modello di delega e perfino il libretto delle assenze e dei ritardi. Il tutto con un’avvertenza:”Il diario dovrà essere controllato tuti i giorni da entrambi i genitori che apporranno la loro firma sui giudizi e sulle annotazioni riportate. Scopo del Diario Scolastico – ha spiegato il dirigente Paolo Mesolella – è quello di rendere più trasparente ed efficace il rapporto tra alunni, genitori e professori, asffiancando il registro elettronico, con l’inserimento dei voti, delle assenze, delle annotazioni e dei vari documenti realizzati dalla scuola Il Diario è importante anche perché presenta numerose notizie sulla storia di Teano e Calvi, sui suoi monumenti, sui fatti gli appositi spazi per le verifiche, i progetti PON , i progetti extracurriculari, la rassegna stampa di istituto ed un ricco album fotografico. E per finire, l’organigramma della scuola con indicati gli assistenti amministrativi, i collaboratori scolastici, i responsabili di laboratorio, i referenti di disciplina, le funzioni strumentali, i coordinatori di classe, il collaboratori del Dirigente, le varie commissioni ed i docenti referenti dei progetti attivati nella scuola.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp