Crea sito

S. Maria Capua V. M5Stelle: “Milioni di euro per la distruzione del verde”

Il Meetup 5 Stelle di S.M. Capua Vetere nel mese di luglio si era battuto, anche tramite una raccolta di firme, per la riduzione dei costi per la manutenzione del verde che a nostro modesto avviso sembrano esageratamente elevati.
Ovviamente le nostre richieste come al solito giungono sorde all’amministrazione comunale; ma almeno ci si aspetterebbe almeno che i circa “2 MILIONI DI EURO” pagati per la manutenzione del verde pubblico siano sfruttati al massimo, e cioè servissero a far svolgere al meglio il lavoro ai giardinieri che a quanto pare faticano pure a prendere i magri stipendi nei tempi dovuti. La potatura degli alberi nelle strade, che danno decoro, bellezza e ossigeno alla nostra città, non deve diventare una “ghigliottina” che taglia a zero la chioma lasciano degli orrendi moncherini che contribuiscono solo ad aumentare la percezione di degrado e a ridurre l’ossigeno per la città, ma dev’essere volta a mantenerne la bellezza e la salute dell’albero stesso. Che senso ha avere degli alberi se non li teniamo curati per abbellire la città e arricchirla di ossigeno?

La risposta che chiunque abbia un po’ di senso civico si dà a questo modo di fare, è che evidentemente chi prende l’appalto trae maggior profitto potando l’albero a zero una sola volta piuttosto che tenerlo curato e in salute più volte all’anno.
E questo tipo di “modus operandi” non è tollerabile alla luce dei milioni di euro stanziati per la manutenzione del verde. Questo spreco di danaro pubblico deve finire qui con quest’amministrazione. I “Sammaritani” devono riappropriarsi della città, e noi saremo sempre dalla parte della gente per mandare a casa questi signori per aprire il comune a gente onesta che ha a cuore la città e i suoi cittadini.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp