Crea sito

Napoli. Rinvenuti nel Rione Traiano in un carro religiosi: armi e munizioni

A seguito della vasta e capillare operazione di controllo del territorio che continua incessante all’interno del Rione Traiano da parte della Polizia di Stato, questa mattina, gli agenti del Commissariato San Paolo hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti, tre borsoni contenenti armi e munizioni.
Gli agenti, a seguito di attività investigativa, sono intervenuti in una scuola in disuso in via Marco Aurelio.
Giunti sul posto, i poliziotti hanno quindi rinvenuto, nell’area esterna di pertinenza alla ex scuola, sotto una struttura a forma di capanna coperta da un telo, un carro da spalla raffigurante un immagine religiosa. All’interno dello stesso, gli agenti hanno rinvenuto in due borsoni nascosti sotto una pedana:
1 pistola beretta cal.7,65 presumibilmente con matricola abrasa completa di caricatore con 10 cartucce e colpo in canna;
1 pistola a tamburo cal.6 presumibilmente matricola abrasa;
1 silenziatore;
1 bisturi;
3 paia di forbici;
1 bilancia di precisione;
1 macchina automatica per sottovuoto;
2 mestoli da cucina;
1 confezione di lubrificante per armi.
In altra zona del cortile esterno della ex scuola, i poliziotti hanno inoltre rinvenuto il terzo borsone all’interno di un’aiuola, seminterrato e nascosto da una siepe.
All’ interno dello stesso gli agenti hanno quindi rinvenuto:
253 cartucce di vario calibro, munizioni per armi da guerra e per armi comuni da sparo.

Manda un messaggio WhatsApp
Invia WhatsApp