Crea sito

Casoria (Na) Il Superiore generale dei Camilliani, padre Leocir Pessini, all’ospedale “Santa Maria della pietà”

(Graziella Nicolosi) CASORIA (Na) Padre Pessini, originario del Brasile, è il 60esimo successore del fondatore dell’Ordine San Camillo de Lellis (patrono dei malati, degli infermieri e dei luoghi di cura), e proprio 60 sono gli anni che compirà a novembre la struttura ospedaliera di Casoria, gestita dai religiosi Camilliani.
Un anniversario che cade in un momento particolare per il nosocomio, impegnato a superare le dolorose conseguenze della truffa milionaria di cui è stato vittima nei primi mesi dello scorso anno. Con una nuova gestione e una rinnovata dedizione, il “Santa Maria della pietà” vuole confermare il suo ruolo di avamposto sanitario in un territorio ad alta densità abitativa come quello dell’area nord di Napoli, attento a fornire non solo cure adeguate al corpo, ma anche sostegno allo spirito, con la presenza tra le corsie e negli ambulatori dei religiosi Camilliani e delle suore Figlie di San Camillo.